Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Gli RNA regolatori nelle cellule staminali

Chiarire il meccanismo che regola l’autorinnovamento o la differenziazione delle cellule staminali adulte è fondamentale per la medicina rigenerativa. Può anche aiutare a comprendere l’insorgenza delle patologie associate alle cellule staminali come il cancro.
Gli RNA regolatori nelle cellule staminali
Gli RNA intergenici lunghi non codificanti (lincRNA) sono emersi come nuovi regolatori di processi biologici fondamentali. Ma la grande maggioranza di lincRNA non è stata caratterizzata funzionalmente e il suo ruolo nel mantenimento delle cellule staminali adulte non è stato chiarito.

Per comprendere l’importanza fisiologica dei lincRNA gli scienziati del progetto LINCRNA (The role of long intergenic non-coding RNA in intestina stem cells), finanziato dall’UE, hanno iniziato a studiarne il ruolo nello sviluppo delle cellule staminali intestinali. La struttura unica e la forte capacità di autorinnovamento dell’epitelio intestinale ne fanno uno dei modelli più accessibili per lo studio delle cellule staminali adulte.

Gli scienziati hanno utilizzato un sistema di coltura in vitro di cellule staminali intestinali noto come organoide, che assomiglia all’architettura tridimensionale dell’epitelio intestinale e riassume fedelmente i processi di auto-rinnovamento e differenziazione. I ricercatori hanno identificato oltre 100 lincRNA nelle cellule staminali intestinali e ne hanno studiato la regolazione da parte di fattori di trascrizione importanti per il mantenimento e la differenziazione delle cellule staminali.

Per chiarire funzionalmente questi lincRNA hanno eseguito esperimenti di guadagno di funzione e perdita di funzione negli organoidi utilizzando l’avanguardistica tecnologia di editing CRISPR/Cas9. La delezione di uno di questi lincRnA in vivo influenzava la vitalità delle cellule staminali intestinali.

Sebbene siano necessarie ulteriori analisi per rivelare il meccanismo preciso della funzione dei lincRNA nelle cellule staminali, lo studio attuale ha fornito prove scientifiche senza precedenti del ruolo dei lincRNA nella pluripotenza e nella differenziazione. Considerando che le cellule staminali intestinali sono l’origine del cancro del colon, i risultati di LINCRNA potrebbero portare allo sviluppo di marcatori diagnostici e target terapeutici per il cancro.

Informazioni correlate

Keywords

Cellule staminali, cancro, lincRNA, epitelio intestinale, organoide