Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

GM_NCD_IN_CO Risultato in breve

Project ID: 295097
Finanziato nell'ambito di: FP7-INCO
Paese: Tunisia

Programma di genomica per le malattie non infettive in Tunisia

Le malattie non infettive – tra cui il cancro, le malattie cardiovacolari e il diabete – rappresentano il maggiore problema sanitario del XXI secolo. L’Istituto Pasteur di Tunisi (IPT) ha potenziato le sue attività di ricerca e innovazione nel campo della medicina genomica per studiare tali malattie non trasmissibili (MNT).
Programma di genomica per le malattie non infettive in Tunisia
Per affrontare la sfida posta dalle MNT, l’IPT – riconosciuto come uno dei principali centri specializzati in malattie infettive – ha sviluppato nuove attività per studiare la base genetica delle malattie causate da mutazioni in uno o più geni. L’UE ha stanziato finanziamenti per la nuova iniziativa dell’ITP attraverso il progetto GM_NCD_IN_CO (Reinforcing IPT capacities in genomic medicine, non communicable diseases investigation and international cooperation).

Uno degli elementi principali di questo progetto è stata la formazione, fornita tramite due sessioni di approcci teorici e pratici nell’ambito del programma quadro dell’UE. Inoltre, sono state organizzate giornate informative su Orizzonte 2020.

Nel campo della genomica, i corsi riguardavano il sequenziamento di prossima generazione, la genetica medica e la genomica funzionale. Il corso intitolato “Introduction to biostatistics and phylogeny” ha fornito preziose conoscenze di base. Si è tenuto un simposio dal titolo “Consanguinity and hereditary rare diseases: Challenges and perspectives in post-genomics”.

Due progetti pilota includevano una metanalisi per determinare il panorama genetico tunisino basata sui lignaggi materni e paterni, nonché marcatori molecolari bi-genitoriali. Da notare che lo studio ha rivelato peculiarità delle frequenze alleliche per il cancro al seno nella popolazione tunisina. I ricercatori hanno anche valutato il sequenziamento di prossima generazione per l’identificazione genica con risultati promettenti per quanto riguarda i dati dell’esoma in alcuni fenotipi.

Gli aggiornamenti regolari erano comunicati tramite il sito web del progetto. Altri media includevano workshop, convegni e conferenze durante i quali venivano distribuiti opuscoli e presentazioni sui risultati del progetto. I contributi relativi a temi specifici sono curati tramite la pagina scoop.it di Genomedika e il sito ha ricevuto 1 300 visitatori.

L’impatto del progetto GM_NCD_IN_CO è, e continuerà ad essere, di vasta portata. Oltre al miglioramento della ricerca sulla genetica delle MNT, i vantaggi includono anche l’opportunità di messa in rete nella ricerca sanitaria, l’opportunità di lavoro nel rispetto dell’uguaglianza di genere in Tunisia, il miglioramento della salute della popolazione e la riduzione dell’onere delle malattie non infettive.

Informazioni correlate

Keywords

Genomica, malattie non infettive, Tunisia, sanità, medicina genomica, NCD, sequenziamento di prossima generazione
Numero di registrazione: 180975 / Ultimo aggiornamento: 2016-04-06
Dominio: Biologia, Medicina