Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

Local Turn Risultato in breve

Riferimento del progetto: 330057
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Spagna

Uno sguardo al modo in cui le città europee integrano gli immigrati

Uno studio approfondito di come quattro città europee accolgono gli immigrati ha gettato nuova luce sull’elaborazione di migliori politiche di integrazione.
Uno sguardo al modo in cui le città europee integrano gli immigrati
L’integrazione degli immigrati è stata una questione controversa in UE, e gli sforzi per migliorare questo processo fondamentale nella creazione di società armoniose sono necessari ora più che mai. I politici e gli esperti concordano generalmente sul fatto che la questione dell’integrazione deve essere affrontata con un approccio dal basso verso l’alto, con un ruolo più attivo da parte delle città e garantendo l’integrazione a livello locale.

In questo contesto, il progetto LOCAL TURN (A local turn in migrant integration policies? Local citizenship and integration policy approaches in the context of multi-level governance in Europe), finanziato dall’UE, ha esaminato il modo in cui le città europee progettano le politiche di integrazione e valutano la loro efficacia.

Per raggiungere i suoi obiettivi, il progetto ha delineato le relazioni di amministrazione attraverso i vari livelli di governo riguardanti l’immigrazione. Ha inoltre analizzato e confrontato le politiche di integrazione locale in diverse città all’interno dello stesso Paese, ovvero Barcellona e Madrid in Spagna e Francoforte e Monaco in Germania. Ciò ha permesso una conoscenza più approfondita su come ogni città ha affrontato l’integrazione da entrambe le prospettive locali e nazionali.

Inoltre, il team del progetto ha pubblicato numerosi articoli su argomenti correlati, come il coordinamento multilivello nelle politiche di integrazione degli immigrati, i programmi di integrazione civica per gli immigrati e le politiche urbane di cittadinanza. LOCAL TURN ha fatto notare che le città europee più grandi tendevano a ricorrere a quadri politici più universali che coinvolgono l’interculturalità, la diversità, la partecipazione, la coesione e la non discriminazione per promuovere il concetto di cittadinanza. Ha inoltre rilevato che alcune città si spingono piuttosto in là nelle modifiche alla regolamentazione formale dello stato di cittadinanza da una prospettiva locale.

Il progetto ha anche esaminato temi chiave come l’esclusione degli immigrati, tensioni con i residenti della città, il potenziale di cambiamento, l’inclusione sociale, l’impegno del governo e diverse aree di intervento. Ha riscontrato che al di là delle politiche di integrazione in senso stretto, l’adeguamento dei servizi essenziali quali l’alloggio, l’istruzione e l’occupazione alle esigenze degli immigrati ha rappresentato la sfida principale per tutte le quattro città oggetto di studio. Le pubblicazioni e i risultati che sono emersi da questo progetto contribuiranno alla creazione di migliori politiche in materia di immigrazione e di integrazione nel lungo periodo.

Informazioni correlate

Keywords

Città europee, immigrati, integrazione, politiche di integrazione, cittadinanza, amministrazione
Numero di registrazione: 181018 / Ultimo aggiornamento: 2016-04-13
Dominio: Tecnologie industriali