Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

DIMIDplus Risultato in breve

Project ID: 606100
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Svizzera

Nuovi citometri transitano verso la commercializzazione

Un consorzio finanziato dall’UE è riuscito a commercializzare dispositivi per la citometria estremamente originali, destinati all’analisi multiparametrica delle cellule.
Nuovi citometri transitano verso la commercializzazione
L’analisi a livello di singola cellula, essenziale per chiarire la diversità e l’eterogeneità cellulare, presenta un’estesa applicabilità a numerosi campi, che spaziano dalla medicina alle scienze ambientali fino all’analitica per il settore lattiero e agricolo in serra. L’esigenza di eseguire analisi cellulari rapide, economiche e affidabili ha condotto allo sviluppo del primo prototipo di dispositivo per la citometria a flusso di impedenza, nell’ambito del progetto DIMID.

Ampliando gli esiti positivi ottenuti dal progetto che lo ha preceduto, il consorzio DIMIDPLUS (Commercialization of an innovative microfluidic impedance-based device for multi-parametric cell analysis) si è proposto di commercializzare tale dispositivo attraverso una verifica delle prestazioni, ulteriori test per aumentare l’affidabilità, controlli di conformità e di confezionamento del prodotto.

Il nucleo centrale dei citometri appena sviluppati consiste in un chip microfluidico che misura i cambiamenti dell’impedenza elettrica di un mezzo fluidico, quando le cellule attraversano il campo elettrico applicato. Il primo dispositivo sviluppato è stato un piccolo analizzatore ematologico a basso costo, destinato ad applicazioni quali esami al punto di cura, ad esempio ambienti di pronto soccorso, ambulanze aeree e terrestri, centri medici a distanza od ospedali satellite, ambulatori medici.

Un partner del progetto ha presentato un dispositivo per citometria a basso costo e di semplice impiego, utilizzabile per conteggiare cellule sia batteriche che somatiche, al fine di valutare la qualità del latte. Al momento, non esistono sul mercato soluzioni per conteggiare contemporaneamente cellule batteriche e somatiche. Questo dispositivo avanzato può sostituire la strumentazione analitica attuale che, generalmente, risulta troppo complessa e costosa.

Attualmente, l’unica alternativa per determinare la vitalità del polline consiste nell’utilizzo di costosi coloranti fluorescenti e metodi manuali di conteggio delle cellule con i microscopi, oppure nell’esecuzione di saggi di germinazione, che richiedono parecchio tempo. Il citometro a flusso di impedenza di ultimissima generazione per l’analisi del polline è uno strumento potente per ottimizzare i processi di selezione vegetale e di produzione dei semi. Potrebbe essere utilizzato in loco, direttamente sul campo o in serra.

Il componente elettronico del dispositivo per citometria (un amplificatore lock-in digitale) segna un nuovo standard per la misurazione nelle gamme di media e bassa frequenza. I server di dati e Web integrati consentono una connessione diretta a qualsiasi dispositivo su cui si possa eseguire un browser web.

I partner del progetto hanno anche rivelato un nuovo software denominato DimidSoft. Questo strumento è concepito per analizzare e rappresentare formati di dati di eventi diversi acquisiti da vari dispositivi, come un citometro a impedenza, uno spettroscopio a impedenza o un amplificatore lock-in.

DIMIDPLUS ha colmato il divario tra ricerca e applicazione commerciale, consentendo il passaggio al mercato di questi nuovi dispositivi per citometria. Ha fornito soluzioni per tipi diversi di analisi cellulare, idonei per applicazioni in cui sono fondamentalmente richieste analisi cellulari caratterizzati da alta qualità e semplicità d’uso.

Informazioni correlate

Keywords

Dispositivi per la citometria, analisi delle cellule, microfluidico, analisi del polline
Numero di registrazione: 181061 / Ultimo aggiornamento: 2016-04-15
Dominio: Tecnologie industriali