Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Lezioni di gestione delle finanze pubbliche nella Firenze del XVI secolo

La crisi finanziaria del 2008 ha sottolineato la necessità di concepire strumenti in grado di fornire indicazioni più precise sulle finanze pubbliche. Nell’ambito di un’iniziativa finanziata dall’UE sono stati studiati gli albori dell’economia e del pensiero politico nel tentativo di offrire soluzioni concrete.
Lezioni di gestione delle finanze pubbliche nella Firenze del XVI secolo
Il progetto CREDIT AND REPUBLIC (Public debt and the republic: Florentine political thought and public finance from 1470 to 1537), finanziato dall’UE, è partito dal presupposto che la storia intellettuale relativa alle finanze pubbliche sia in grado di fornire strumenti appropriati per questo scenario.

Per raggiungere gli obiettivi prefissati, l’iniziativa CREDIT AND REPUBLIC ha studiato il contesto finanziario e le idee repubblicane della Firenze dell’inizio del XVI secolo, attraverso la consultazione di materiali di archivio pressoché sconosciuti di quell’epoca e in grado di fornire una risposta alle basi delle abitudini e del pensiero finanziari moderni. I ricercatori si sono avvalsi della collaborazione di esperti di spicco del settore operativi presso il Centre for the Study of the History of Political Thought della Queen Mary University di Londra.

L’attività di ricerca ruotava intorno ai trattati e alle opere del diplomatico e teorico politico italiano Niccolò Machiavelli, che criticò aspramente l’élite politica ed economica del tempo, sostenendo con veemenza la necessità di proteggere la maggioranza dei cittadini dalla minoranza benestante. In qualità di Secondo cancelliere della Repubblica fiorentina, Machiavelli si adoperò per sviluppare programmi politici innovativi allo scopo di sancire l’indipendenza della Repubblica dal potere finanziario.

I partner del progetto hanno preso parte a sei conferenze internazionali, presentando i propri lavori nel corso di quattro workshop e seminari in Francia, Italia, Regno Unito e Stati Uniti. La partecipazione a queste iniziative ha condotto alla pubblicazione di 19 lavori in lingua inglese, francese e italiana, tra cui spiccano relazioni, articoli di riviste sottoposti a valutazione paritaria, recensioni e capitoli di libri. Tutte queste opere, che trattavano argomenti legati alla storia intellettuale e finanziaria, mettevano in luce il rapporto tra democrazia e debito pubblico.

L’iniziativa CREDIT AND REPUBLIC ha analizzato a fondo gli annali dei primi anni della Firenze moderna allo scopo di dimostrare il ruolo centrale del rapporto tra la gestione del debito pubblico e lo sviluppo di nuove democrazie sul piano dell’offerta di soluzioni efficaci all’infelice clima economico odierno.

Informazioni correlate

Keywords

Gestione delle finanze pubbliche, debito pubblico, Niccolò Machiavelli, Repubblica fiorentina