Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il punto di incontro tra moda e politica nel mondo islamico

In un paese costantemente in bilico tra oriente e occidente, la questione dell’appartenenza si manifesta in numerosi modi, esprimendosi anche in settori insospettabili come la moda. Un progetto finanziato dall’UE ha tentato di analizzare le manifestazioni concrete della politica di appartenenza.
Il punto di incontro tra moda e politica nel mondo islamico
La Turchia è un paese caratterizzato da una commistione tra stili di vita orientali e occidentali, che si traducono, da un lato, in una cultura prevalentemente musulmana e, dall’altro, nel tentativo di entrare a far parte dell’UE. Tuttavia, di recente, il partito di matrice islamica attualmente al potere ha contribuito alla diffusione di un ferreo conservatorismo religioso.

La moda islamica porta sulle passerelle alcune prove concrete di questo dualismo ovest-est, tra cui il fatto di indossare o meno il velo, di adottare uno stile di vita più moderno o tradizionale o di dare più importanza alla moda o ai dogmi religiosi. Sebbene tale situazione abbia fomentato numerosi dibattiti, l’industria della moda islamica vive oggigiorno un momento di splendore, riuscendo a soddisfare le richieste di un abbigliamento modesto ma alla moda.

Nell’ambito del progetto ISLAMICFASHION (Islamic fashion and the politics of belonging in contemporary Turkey) sono state analizzate numerose questioni, tra cui i dibattiti sull’argomento, il processo di istituzionalizzazione, l’ondata di innovazione sul piano del design e la nascita di una moda islamica in grado di mettere d’accordo i due stili di vita. I ricercatori hanno infine analizzato le argomentazioni a favore e contro questo fenomeno.

I lavori sul campo sono stati incentrati sulla raccolta di dati qualitativi, basati, ad esempio, sull’osservazione dei partecipanti nel corso di eventi di vario genere legati al mondo della moda. I ricercatori di Istanbul hanno inoltre intervistato stilisti, scrittori, produttori e consumatori di questo settore. I dati raccolti sono stati analizzati e i risultati del progetto sono stati divulgati attraverso una serie di pubblicazioni, conferenze e workshop organizzati in Turchia e all’interno dell’UE.

Il risultato finale dell’iniziativa consiste nella presentazione del dualismo intrinseco alla moda islamica e degli sviluppi che hanno investito di recente la Turchia, da cui emergono gli attuali dibattiti interni sul piano sociale e politico. Il materiale sarà raccolto in un libro, nonché divulgato attraverso articoli su riviste sottoposte a valutazione paritaria. I lavori metteranno in discussione le concezioni esistenti sull’abbigliamento islamico e consentiranno di comprendere più a fondo l’impatto della politica di appartenenza sulla Turchia dei giorni nostri.

Informazioni correlate

Keywords

Turchia, moda islamica, politica di appartenenza
Numero di registrazione: 181067 / Ultimo aggiornamento: 2016-04-15
Dominio: Tecnologie industriali