Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

I micobatteri e le malattie infettive

Un team dell’UE ha studiato le strutture chimiche di determinati batteri e il relativo ruolo nelle malattie. Le nuove conoscenze su come i glicolipidi fenolici e gli zuccheri associati contribuiscono a evitare la risposta immunitaria umana potrebbero condurre a opzioni di trattamento.
I micobatteri e le malattie infettive
Il termine micobatterico fa riferimento a una famiglia di batteri che causa determinate malattie gravi nell’uomo, tra cui la lebbra e la tubercolosi, contro cui i vaccini e gli antibiotici si sono dimostrati solo parzialmente efficaci.

Il progetto PGLMP (Deciphering the role of phenolic glycolipids in mycobacterial pathogenesis), finanziato dall’UE, ha indagato su come i micobatteri che provocano malattie diano origine all’infezione. In particolare, il gruppo ha esaminato la capacità micobatterica di sopprimere la risposta immunitaria dell’ospite, compreso il ruolo dei glicolipidi fenolici (PGL).

I ricercatori impegnati nel progetto hanno adottato un approccio interdisciplinare per studiare i ruoli biologici dei PGL. Il team ha riprogrammato geneticamente un ceppo particolare, per forzare la sintesi di PGL specifici in base alla specie dai micobatteri che provocano la malattia. Contemporaneamente, il gruppo ha anche sintetizzato chimicamente zuccheri specifici in base alla specie, in modo da analizzarne la struttura.

Dai risultati emerge che l’uso di zuccheri complessi specifici per gli antigeni PGL, ricavati da specie che causano la lebbra e la tubercolosi, conferiscono un vantaggio ai batteri in termini di infettività e un modo per sfuggire alla risposta immunitaria dell’ospite.

Il progetto PGLMP ha apportato nuove conoscenze sul meccanismo fondamentale implicato in alcune malattie nell’uomo, che potrebbero far giungere a trattamenti più efficaci. Il lavoro ha elevato il livello delle conoscenze europee nei campi medici pertinenti.

Informazioni correlate

Keywords

Micobatteri, lebbra, tubercolosi, glicolipide fenolico, immunità
Numero di registrazione: 181155 / Ultimo aggiornamento: 2016-05-10
Dominio: Biologia, Medicina