Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

CAPSOL Risultato in breve

Project ID: 282789
Finanziato nell'ambito di: FP7-ENERGY
Paese: Grecia

Una tecnologia migliorata cattura la CO2

Gli scienziati stanno cercando il modo per limitare al massimo la quantità di anidride carbonica (CO2) immessa nell’atmosfera e per mitigare gli effetti del cambiamento climatico. Un progetto finanziato dall’UE ha migliorato la tecnologia per la cattura della CO2 prodotta dalle centrali elettriche.
Una tecnologia migliorata cattura la CO2
Molta dell’energia prodotta in tutto il mondo dipende ancora dai combustibili fossili e l’anidride carbonica (CO2) risultante viene catturata principalmente con l’aiuto di solventi, che dissolvono selettivamente la CO2. I solventi più comunemente usati includono i composti organici a base di ammine, poiché questa tecnologia è ben conosciuta e può essere facilmente adattata alle centrali esistenti.

Un notevole inconveniente di questo approccio è la quantità di energia necessaria per la rigenerazione del solvente, che si traduce in elevati costi di cattura. Questa sfida è stata affrontata dal progetto CAPSOL (Design Technologies for Multi-scale Innovation and Integration in post-combustion CO2 capture: from molecules to unit operations and integrated plants), finanziato dall’UE, che ha cercato di migliorare la tecnologia di cattura della CO2.

I partner del progetto hanno iniziato a livello molecolare, sviluppando nuovi modelli termodinamici per identificare solventi e miscele di solventi con una maggiore affinità per la CO2, ridotti bisogni energetici per la rigenerazione e un basso impatto ambientale. Questo ha prodotto una serie di modelli del processo per le unità di assorbimento e disassorbimento, i costi di esercizio e per la progettazione di materiali di imballaggio a elevate prestazioni.

Sono stati effettuati rilevanti casi di studio industriali nelle aree della generazione di energia e della produzione di materiali. I ricercatori hanno usato la tecnologia CAPSOL durante lo studio relativo a selezione del solvente, progettazione di processo e attrezzature, fabbricazione e opzioni per l’integrazione del calore. I risultati hanno indicato che la tecnologia sviluppata dal consorzio era un’alternativa attuabile e competitiva all’attuale tecnologia all’avanguardia utilizzata nella cattura della CO2.

Un sistema per la cattura della CO2 su scala di impianto pilota è stato avviato e usato per condurre degli esperimenti. Questi hanno dimostrato la fattibilità e hanno evidenziato i benefici e gli aspetti pratici della combinazione di successo, effettuata da CAPSOL, di solvente e attrezzature.

CAPSOL offre pertanto la soluzione migliore per catturare la CO2 proveniente dalle centrali elettriche alimentate a gas, lignite e carbone. Esso aiuterà inoltre gli impianti di produzione dell’ossido di calcio, dove assorbimento/disassorbimento della CO2 post combustione basati su solvente possono diventare una soluzione percorribile.

Informazioni correlate

Argomenti

Energy Saving

Keywords

Anidride carbonica, solventi, composto organico a base di ammine, cattura CO2, CAPSOL, modelli termodinamici
Numero di registrazione: 181189 / Ultimo aggiornamento: 2016-05-11
Dominio: Energia