Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

FIDUCIA — Risultato in breve

Project ID: 290563
Finanziato nell'ambito di: FP7-SSH
Paese: Italia

Sistemi penali più legittimi, meno criminalità in Europa

Nuove informative politiche sulla ricerca penale possono aiutare i governi dell’UE a ridurre i reati attraverso la fiducia nella giustizia, piuttosto che tramite il timore o la punizione.
Sistemi penali più legittimi, meno criminalità in Europa
Nella società odierna purtroppo dilagano le attività criminali come la tratta degli esseri umani, la criminalità informatica e il contrabbando illegale di merci quali la fauna selvatica, l’acol e gli oggetti antichi. Questo è particolarmente valido per i paesi in via di sviluppo, ma anche all’interno dell’Unione europea. Un modo per ridurre tali reati è attraverso la legittimazione del sistema giudiziario, piuttosto che tramite sistemi deterrenti.

Il progetto FIDUCIA (New European Crimes and Trust-based Policy), finanziato dall’UE, ha studiato modi non coercitivi per garantire la conformità al diritto penale. Ha proposto un modello di “politica basata sulla fiducia” per aiutare a superare le diverse forme di criminalità.

Concentrandosi sulla conformità normativa, piuttosto che sulla conformità restrittiva, il progetto ha lavorato a modi per rafforzare la legittimità del diritto penale e del sistema giudiziario attraverso un approccio al sistema penale basato sulla fiducia. In particolare, ha studiato la tratta degli esseri umani e il contrabbando delle merci, ma anche la criminalità informatica, la criminalizzazione e la polizia dei migranti.

Per raggiungere i suoi obbiettivi, il team del progetto ha svolto un sondaggio in sette paesi (Bulgaria, Finlandia, Germania, Italia, Lituania e Regno Unito). Basandosi sui risultati e sulle analisi, FIDUCIA ha elaborato informative e raccomandazioni.

Gli approcci chiave raccomandati erano la cooperazione pubblico-privato e la giustizia procedurale, nonché la formazione, educazione e sensibilizzazione. Ad esempio, il progetto ha suggerito ai paesi dell’UE di migliorare la formazione dei funzionari e di altri professionisti che lavorano a contatto con le vittime e le possibili vittime della tratta degli esseri umani. Ha inoltre raccomandato di combattere il contrabbando di sigarette e alcol tramite il rafforzamento dei controlli alle frontiere esterne, la condivisione di informazioni, un migliore rilevamento e maggiori sanzioni penali.

I risultati sono stati divulgati ai responsabili delle politiche e tramite pubblicazioni, sostenendo la giustizia penale in Europa e incoraggiando la “fiducia del pubblico nella giustizia”. Tentando di rispondere al perché le persone infrangono la legge, il progetto ha fornito preziose informazioni alla ricerca e alla politica in materia penale in tutta Europa.

Informazioni correlate

Keywords

Traffico illecito, FIDUCIA, reato informatico, diritto penale, criminalità, criminologia