Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

TOBE2014 Risultato in breve

Riferimento del progetto: 621560
Finanziato nell'ambito di: FP7-KBBE
Paese: Italia

Una nuova era per la bioeconomia europea

La conferenza sulla bioeconomia organizzata in Italia nel 2014 ha contribuito a gettare le basi di una solida bioeconomia europea, puntando i riflettori su argomenti estremamente diversi, tra cui biomassa, bioraffinerie, prodotti chimici di origine biologica e bioplastiche.
Una nuova era per la bioeconomia europea
L’UE porta avanti un ambizioso progetto che mira allo sviluppo di una solida bioeconomia che aiuterà l’Europa a sfruttare le proprie risorse biologiche attraverso l’adozione di metodi sostenibili e a produrre di più impiegando un minor numero di risorse. Partendo da questi presupposti, il progetto TOBE2014 (Organisation of the EU Bioeconomy Stakeholders Conference - Turin 2014), finanziato dall’UE, ha organizzato la terza conferenza sulla bioeconomia europea intitolata “Dai settori al sistema, dall’idea alla realtà”, che si è tenuta in Italia nel 2014. L’iniziativa è stata concepita allo scopo di aiutare l’UE a passare dalla fase strategica alla fase di attuazione concreta dei principi di una sana bioeconomia europea.

Inizialmente, la conferenza del 2014 ha attinto ai risultati raggiunti nel corso di eventi organizzati in precedenza sull’argomento, per analizzare il ruolo dell’agricoltura, della silvicoltura, delle risorse marine, dei rifiuti e dei sottoprodotti agroalimentari come risorse di biomassa e studiare la trasformazione di questo materiale e le bioraffinerie integrate per la valorizzazione delle risorse naturali.

Nell’ambito dell’iniziativa è stata inoltre esaminata tutta una serie di considerazioni orizzontali che vertevano, ad esempio, sui partenariati pubblico/privato, sugli investimenti privati, sui fondi di venture capital e sulle barriere che limitano l’innovazione nel settore della ricerca. Relativamente a tale aspetto, il gruppo di lavoro ha delineato alcune considerazioni e concepito importanti misure di sostegno, provvedendo allo sviluppo di strumenti di attuazione a livello sia nazionale sia regionale.

L’evento, che ha coinvolto più di 70 esperti in 18 tavole rotonde e un totale di 350 partecipanti, è stato trasmesso in diretta per gli interessati. I dibattiti sulla bioeconomia europea hanno attirato l’attenzione di esponenti del mondo industriale, funzionari pubblici e agricoltori, nonché sindacati e ONG.

Il programma della conferenza è stato arricchito con una serie di eventi collaterali nell’ambito dei quali sono stati analizzati argomenti specifici, tra cui l’avvio di imprese nel settore della bioeconomia e la presenza di barriere che ostacolano lo sviluppo di questo settore. Un importante workshop che ha fatto luce sul ruolo e sull’impatto delle politiche in materia di scienza e tecnologia sui prodotti chimici di origine biologica e sulle bioplastiche ha conferito maggiore prestigio all’evento.

I risultati della conferenza, che hanno riscosso un enorme interesse, sono stati pubblicati sul sito web dell’iniziativa. Una volta messe in pratica, queste risorse consentiranno all’Europa di assumere un ruolo di primaria importanza nel settore della bioeconomia.

Informazioni correlate

Keywords

Bioeconomia, TOBE2014, biomassa, bioraffinerie, prodotti chimici di origine biologica, bioplastiche
Numero di registrazione: 182714 / Ultimo aggiornamento: 2016-05-18
Dominio: Tecnologie industriali