Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

M4HUMAN Risultato in breve

Project ID: 267213
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Germania

Mobilità internazionale per la ricerca umanistica

Il potenziamento di due programmi esistenti di borse di studio internazionali della Gerda Henkel Foundation (GHF) ha avuto un impatto strategico sul sostegno alla mobilità internazionale per la ricerca nel campo delle discipline umanistiche storiche e degli studi islamici.
Mobilità internazionale per la ricerca umanistica
Le borse di studio internazionali per i ricercatori possono incentivare la mobilità trans-nazionale e far crescere il numero di ricercatori con esperienza. Il progetto finanziato dall’UE M4HUMAN (Mobility for experienced researchers in historical humanities including Islamic studies) è un programma che si è occupato di sostenere ricercatori eccezionali in due aree di studio. Una erano le discipline umanistiche storiche e l’altra gli studi islamici. Entrambe le aree di studio hanno molta richiesta di borse di studio.

Tra gli obiettivi c’era l’aumento del networking tra ricercatori a livello internazionale in questo settore delle discipline umanistiche storiche, che comprendevano le scienze religiose, culturali e politiche. Si è cercato anche di promuovere scambi accademici transnazionali, incentivare la mobilità internazionale e promuovere il proseguimento degli studi, cose che potrebbero avere un impatto positivo sull’ambiente della ricerca. Oltre ad avere i requisiti accademici richiesti, i candidati dovevano essere mobili per ricevere le borse di ricerca di 24 mesi.

Una volta selezionati, i ricercatori sono stati incaricati di guidare la creazione di un piano per il personal training e lo sviluppo della carriera. Ai ricercatori è stato chiesto di presentare relazioni intermedie e finali e sono stati sottoposti a valutazione ogni due anni. I ricercatori hanno usato il portale interattivo scientifico internazionale conosciuto come L.I.S.A. per accedere facilmente alle conoscenze e contribuire al loro trasferimento.

I risultati sono stati positivi per l’internazionalizzazione e l’ottimizzazione dei processi interni e dei flussi di lavoro per aiutare i ricercatori. Numerosi ricercatori con esperienza hanno potuto avere un impatto di valore aggiunto quantificabile e sociale nel campo della ricerca. C’è stato un aumento del numero di ricercatori sia nelle scienze storiche che negli studi islamici. Sia i ricercatori incoming che outgoing hanno ricevuto vari benefici e hanno incrementato la loro possibilità di trovare un impiego migliorando la propria carriera acquisendo competenze personali, scientifiche e tecniche, sociali e trasversali.

Il lavoro può servire da modello per il futuro lancio di progetti transnazionali insieme a fondazioni co-operanti dell’UE o altre organizzazioni internazionali. Lo studio delle discipline umanistiche è importante per una migliore comprensione culturale e per imparare a conoscere le caratteristiche comuni e quelle diverse tra le culture.

Informazioni correlate

Keywords

Borsa di studio internazionale, ricercatori, mobilità trans-nazionale, discipline umanistiche storiche, studi islamici
Numero di registrazione: 182832 / Ultimo aggiornamento: 2016-05-31
Dominio: Tecnologie industriali