Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

COMPCITXU Risultato in breve

Riferimento del progetto: 326865
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Italia

I concetti di cittadinanza e diritto di voto nei paesi dell’ex Jugoslavia

Nell’ambito di un’analisi interdisciplinare sono stati esaminati gli effetti della concorrenza tra i vari partiti politici sul rapporto tra cittadinanza e diritto di voto nei paesi dell’ex Jugoslavia.
I concetti di cittadinanza e diritto di voto nei paesi dell’ex Jugoslavia
Fungendo da trait d’union tra stato e cittadini, le norme e i regolamenti in materia di cittadinanza definiscono i parametri di inclusione e di esclusione in termini di partecipazione alla vita politica. Tale aspetto rappresenta un fattore di estrema importanza per i paesi dell’ex Jugoslavia, le cui realtà politiche e sociali sono influenzate dai processi paralleli di costruzione della nazione e di europeizzazione.

Questa situazione spinge a interrogarsi sull’eventuale esclusione di alcuni gruppi etnici dalla cittadinanza e sul possibile sconvolgimento di tale scenario a causa dell’ascesa di partiti diversi al potere. I ricercatori tentano inoltre di scoprire se le differenze in termini di status di cittadinanza incidano o meno sul diritto di voto e di capire in che modo la legislazione in materia riflette le dinamiche della concorrenza tra i partiti. A questi interrogativi ha provato a rispondere il progetto COMPCITXU (In the frame of party competition: citizenship, voting rights and nation-building in the post-Yugoslav space), finanziato dall’UE.

Il progetto si proponeva, tra l’altro, di fornire formazione attraverso la ricerca, migliorare la comprensione della concorrenza tra i partiti, il diritto di voto e la cittadinanza, pubblicare i risultati della ricerca attraverso svariate attività divulgative e creare collaborazioni a lungo termine. I ricercatori hanno attuato un piano di sviluppo professionale che ha messo in luce le tappe principali del progetto e l’impatto potenziale delle attività. Sono stati inoltre previsti lavori incentrati sulla raccolta e sull’analisi di dati secondari, relativi a pubblicazioni accademiche, testi legislativi sulla cittadinanza e risultati elettorali nei sette paesi dell’ex Jugoslavia oggetto di studio. L’iniziativa ha condotto ulteriori attività sul campo per raccogliere materiali primari e intervistare soggetti interessati e analisti politici chiave.

I lavori hanno definito un quadro concettuale che illustra gli sviluppi in termini di politica della cittadinanza e del diritto di voto tra gli Stati contesi e gli Stati consolidati post-divisione. La divulgazione dei risultati si è tradotta in una serie di pubblicazioni, presentazioni in ambienti accademici mediante conferenze e workshop e la creazione di siti web destinati ai cittadini.

L’iniziativa COMPCITXU ha contribuito al potenziamento del profilo concorrenziale dell’Europa in termini di ricerca sulla cittadinanza e sui diritti elettorali. I risultati consentiranno alle parti interessate e ai responsabili politici degli Stati dei Balcani occidentali di attuare riforme legislative mirate e di farsi promotori dell’ingresso nell’UE.

Informazioni correlate

Keywords

Cittadinanza, diritto di voto, paesi dell’ex Jugoslavia, europeizzazione, riforma legislativa, ingresso nell’UE
Numero di registrazione: 182977 / Ultimo aggiornamento: 2016-07-12
Dominio: Tecnologie industriali