Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

ACCUBLADE Risultato in breve

Project ID: 338543
Finanziato nell'ambito di: FP7-JTI
Paese: Spagna

Verso sistemi intelligenti per le pale del rotore

I sistemi attivi in relazione alle pale del rotore dell’elicottero possono adattare le proprietà aerodinamiche della pala, portando a un abbassamento dei consumi di carburante, maggiore velocità e massima riduzione del rumore. Un progetto dell’UE ha sviluppato un processo di stampaggio altamente accurato e a basso costo per la produzione di modelli di pale in materiale composito che incorporano sistemi attivi per velivoli ad ala rotante, rendendo intelligenti gli elicotteri del futuro.
Verso sistemi intelligenti per le pale del rotore
Di tutti i sistemi attivi relativi al rotore attualmente in fase di sviluppo, il flap di Gurney attivo (active gurney flap, AGF) è stato selezionato nel sottoprogramma Green Rotorcraft, iniziativa tecnologica congiunta di Clean Sky. Il sistema AGF abbassa il rapporto tra velocità periferica della pala e velocità nominale del vento, con conseguente riduzione di rumore e vibrazioni ed elevata efficienza di funzionamento.

La convalida degli innovativi sistemi AGF richiede la costruzione e il collaudo in galleria del vento di modelli in scala ridotta relativi alle pale, prima della loro attuazione a grandezza naturale. Il progetto ACCUBLADE (Low cost design approach through simulations and manufacture of new mould concepts for very high tolerance composite components) ha facilitato la convalida della tecnologia in galleria del vento mediante la progettazione di stampi per la produzione del modello relativo alle pale del rotore che incorporano l’AGF.

È difficile raggiungere un’integrazione efficiente del sistema AGF nelle pale del modello in scala ridotta con la tecnologia allo stato dell’arte. Il progetto ACCUBLADE ha messo a punto un metodo efficiente per la progettazione di stampi basati su simulazioni del processo, eliminando la necessità di costose e lunghe procedure sperimentali per approssimazioni successive.

I ricercatori hanno sviluppato nuovi modelli termici e di impregnazione e li hanno usati per l’analisi e l’ottimizzazione delle questioni critiche relative ai processi. Queste hanno incluso deformazioni causate da diversi coefficienti di espansione termica dei materiali, differenti gradienti di temperatura o potenziali difetti di flusso della resina.

I risultati dei test di laboratorio sui materiali compositi sono serviti come dati di input per la modellizzazione delle cause più rilevanti in quanto a fenomeni di deformazione.

Le attività di simulazione hanno portato ad ottenere un progetto ottimizzato di stampo per un’accurata lavorazione delle pale del rotore relative al modello. I ricercatori hanno quindi realizzato stampi a elevata precisione e lucidato la superficie inerente per renderla liscia. La tecnologia consente di ottenere pale del rotore di forma precisa mediante lo stampaggio convenzionale di preimpregnati o mediante un altro metodo di stampaggio che combina la lavorazione di preimpregnati e stampaggio liquido. I sensori presenti nello stampo hanno reso possibile un efficiente monitoraggio dei parametri di lavorazione.

I risultati dei test di verifica delle prime pale relative al modello sono stati promettenti.

Il progetto ACCUBLADE ha sviluppato un percorso ecologico per la fabbricazione degli stampi, il quale riduce il consumo di energia e la produzione dei rifiuti, consentendo inoltre una più veloce realizzazione degli innovativi sistemi AGF in quanto a pale del rotore.

Informazioni correlate

Keywords

Pale del rotore, sistemi attivi, stampaggio, flap di Gurney attivo, ACCUBLADE
Numero di registrazione: 183001 / Ultimo aggiornamento: 2016-07-18
Dominio: Tecnologie industriali