Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

ERC

SORTING Risultato in breve

Project ID: 208068
Finanziato nell'ambito di: FP7-IDEAS-ERC
Paese: Spagna

In che modo il talento di un gruppo di dipendenti incide sulla produttività di un luogo di lavoro?

In virtù degli elevati livelli di produttività, i profili dei lavoratori altamente qualificati sono molto ricercati. Ciò spinge a chiedersi se questo rendimento rappresenti o meno uno stimolo per altri lavoratori con un livello di competenza equivalente. Un’iniziativa finanziata dall’UE ha tentato di fornire una risposta a questo interrogativo.
In che modo il talento di un gruppo di dipendenti incide sulla produttività di un luogo di lavoro?
Al fine di promuovere risultati ed efficienza e di soddisfare la domanda di abilità e di percorsi formativi specializzati, ambienti di lavoro di qualsiasi genere e dimensione investono un enorme quantitativo di energie e di risorse nella costruzione di una forza lavoro e di team altamente competenti. L’enorme valore economico creato da un lavoro qualificato attraverso il capitale umano garantisce l’attrazione e la convergenza dei lavoratori migliori sotto lo stesso tetto, unitamente a una retribuzione più cospicua. Tuttavia, gli economisti non hanno trovato alcuna prova in grado di dimostrare la complementarietà di questi effetti sull’economia generale.

Il progetto SORTING (The role of sorting for estimation, market design and development), finanziato dall’UE, ha analizzato la teoria in base alla quale i dipendenti inseriti in un contesto altamente qualificato non sono necessariamente più produttivi.

I partner dell’iniziativa hanno utilizzato una serie di dati sulla sicurezza sociale allo scopo di esaminare gli stipendi dalla prospettiva del singolo dipendente e in base alle caratteristiche del luogo di lavoro, senza però riuscire a trovare una correlazione tra questi due aspetti e rifiutando, di conseguenza, qualsiasi prova di complementarietà.

Il team SORTING ha scoperto che il fatto di lavorare in un’azienda qualitativamente migliore determina sicuramente un aumento del livello di produttività dei lavoratori, ma non necessariamente degli stipendi. È stato anche dimostrato che lavoratori estremamente produttivi percepiscono talvolta una retribuzione inferiore in aziende di grosse dimensioni.

Per risolvere questo vizio metodologico, i ricercatori hanno proposto una soluzione in grado di garantire una corretta inferenza dei dati. È pertanto importante individuare attentamente i punti di forza degli effetti di complementarietà per essere in grado di valutare le carenze di team male assortiti o di risorse assegnate in modo inadeguato.

L’iniziativa SORTING ha fatto luce sulle conseguenze della creazione di gruppi di lavoratori di talento su un mercato del lavoro competitivo, nonché sui guadagni e sulla produttività.

Informazioni correlate

Keywords

Produttività, luogo di lavoro, lavoratori altamente qualificati, forza lavoro, SORTING
Numero di registrazione: 183116 / Ultimo aggiornamento: 2016-07-25
Dominio: Tecnologie industriali