Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

ERC

EBLA CHORA — Risultato in breve

Project ID: 249394
Finanziato nell'ambito di: FP7-IDEAS-ERC
Paese: Italia

Ebla rivela i suoi segreti

Un confronto approfondito dei dati vecchi e nuovi dal sito archeologico di Ebla in Siria offre un quadro preciso della vita nel Vicino Oriente intorno al terzo millennio a.C.
Ebla rivela i suoi segreti
La Siria è ricca di antiche meraviglie archeologiche, una delle quali è l’insediamento di Ebla risalente al terzo millennio a.C. Oltre 50 anni di scavi presso il sito hanno rivelato una ricchezza di reperti e anche materiale scritto sotto forma di tavolette cuneiformi che ci dicono come era la vita nella zona oltre 4 000 anni fa.

Il progetto EBLA CHORA (The early state and its chora. Towns, villages and landscape at Ebla in Syria during the 3rd Millennium BC. Royal archives, visual and material culture, remote sensing and artificial neural networks), finanziato dall’UE, ha studiato come funzionava inizialmente lo stato. Analizzando le 17 000 tavolette cuneiformi risalenti al 2300 a.C. e scoperte nel 1975, il progetto ha esaminato gli affari politici, militari ed economici dello stato.

Il team ha considerato gli scavi di due templi enormi in loco negli ultimi anni, il che ha anche aiutato a capire come la vita si svolgeva a quei tempi. Più in particolare, ha analizzato le indagini archeologiche, gli studi geomorfologici, le mappe di telerilevamento e i dati geofisici utilizzando metodi statistici, matematici e quantitativi. Ha poi analizzato la ricchezza di dati dagli scavi e gli studi relativi per ottenere una comprensione approfondita di come la città-stato ha funzionato.

Confrontando gli studi più vecchi con la ricerca geomorfologica e sulla vegetazione più recente condotta nel 2010, il team ha integrato anche una serie di siti vicini e ha estrapolato modelli di urbanizzazione. Confrontando vecchi e nuovi cultivar di vegetazione, ha concluso che vi era una stabilità agricola a lungo termine per l’area, aiutandola a prosperare. I dati provenienti da più di 2 000 campioni paleo-botanici e oltre 1 000 campioni zooarcheologici estratti a Ebla sono stati combinati con i testi cuneiformi per contribuire a costruire un quadro preciso dell’economia, del commercio e della cultura della zona.

Questo studio completo interdisciplinare offre un quadro molto più chiaro dell’antica civiltà nel Vicino Oriente e può aiutare a far luce su altri insediamenti vicini. L’approccio combinato aiuterà senza dubbio i ricercatori futuri nel continuare a svelare i misteri delle antiche civiltà.

Informazioni correlate

Keywords

Ebla, Siria, terzo millennio a.C., archeologico, tavolette cuneiformi, antica civiltà