Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

ERC

SIANHE Risultato in breve

Project ID: 202881
Finanziato nell'ambito di: FP7-IDEAS-ERC
Paese: Francia

Le pratiche di allevamento millenarie e i loro effetti sugli animali domestici in Europa

L’allevamento di animali moderno ha le sue radici in pratiche antiche. Un’iniziativa dell’UE ha studiato in che modo la storia dell’allevamento può offrire informazioni e indicazioni per i discutibili metodi odierni.
Le pratiche di allevamento millenarie e i loro effetti sugli animali domestici in Europa
Migliaia di anni fa, pecore, capre, bovini e maiali furono portati in Europa. Queste specie domestiche hanno dovuto modificare la propria dieta e il proprio comportamento riproduttivo per adattarsi alle nuove circostanze climatiche e ambientali. Le comunità di pastori svilupparono abilità specializzate per garantire la sopravvivenza del bestiame e adeguarono le strategie di produzione ad ambienti diversi.

Il progetto SIANHE (Stable isotope investigations on the adaptations of Neolithic husbandry to the diverse climatic and environmental settings of eastern, central and western Europe), finanziato dall’UE, ha esaminato i limiti ambientali e fisiologici dell’adattamento dell’allevamento del bestiame in Europa. La ricerca si è concentrata su varie regioni del Caucaso e sull’Europa centrale, orientale e occidentale durante l’era neolitica.

Per studiare le tecniche di allevamento durante tale periodo, i partner del progetto hanno esaminato l’uso del paesaggio, la gestione della dieta degli animali, la stagionalità delle nascite e la durata della lattazione. Lo studio è stato fatto mediante un’analisi degli isotopi stabili sulle ossa e sui denti di bovini, pecore e maiali. In questo modo sono state acquisite conoscenze più approfondite sulla storia ambientale e alimentare.

I casi di studio svolti in Romania tra le comunità del periodo compreso tra il 6° e il 5° millennio a.C. mostrano che il latte vaccino era usato da tutte le popolazioni. I profili di mortalità dei maiali in queste regioni dimostrano che gli animali erano macellati principalmente nel corso del primo anno di vita, comprese grandi quantità di maiali da latte. In ogni caso non è stata trovata alcuna correlazione diretta tra la gestione della dieta dell’animale e la coltivazione di piante.

SIANHE ha dato un contributo per una migliore conoscenza delle antiche pratiche di allevamento e di come esse erano usate per manipolare gli animali e il loro ambiente diretto per ottenere maggiori benefici. Questo permetterà di fare un confronto migliore e una valutazione più efficace dei sistemi e dei processi di allevamento contemporanei.

Informazioni correlate

Keywords

Allevamento di animali, SIANHE, studi sugli isotopi stabili, Neolitico
Numero di registrazione: 183156 / Ultimo aggiornamento: 2016-08-03
Dominio: Ambiente