Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

Transposon get ncRNA Risultato in breve

Project ID: 303877
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Italia

Saltare il DNA per fare nuova luce sulle metastasi

Le metastasi sono uno dei caratteri distintivi del cancro e continuano a costituire un grave problema per quanto riguarda la terapia. Riuscire a comprendere in che modo le cellule metastatizzano è il segreto per giungere a interventi mirati.
Saltare il DNA per fare nuova luce sulle metastasi
Il cancro colorettale (CRC) è la seconda causa di morte per il cancro, soprattutto nella sua forma metastatica in fase avanzata. Per diventare metastatiche e invadere gli altri tessuti, le cellule devono superare il limite posto dalla dipendenza dall’ancoraggio. Evidenze crescenti indicano che come con l’insorgenza iniziale del tumore, anche in questa fase entrano in gioco vari geni che promuovono le metastasi e geni che sopprimono la codifica delle proteine, oltre a trascritti ncRNA (RNA non codificante). Lo studio dei meccanismi molecolari che attivano e guidano le metastasi potrebbe portare allo sviluppo di terapie mirate.

Lo scopo del progetto TRANSPOSON GET NCRNA (Transposon based forward genetic screen for the identification of ncRNAs involved in colorectal cancer metastasis), finanziato dall’UE, era l’identificazione degli ncRNA coinvolti nelle metastasi di CRC. A questo scopo, gli scienziati hanno sviluppato un nuovo strumento mutageno basato sui trasposoni, elementi di DNA che possono cambiare la loro posizione all’interno del genoma.

Grazie a questo strumento, hanno eseguito lo screening genetico di cellule di CRC umano per selezionare quelle che presentavano un vantaggio pro-metastatico e, grazie a un test di resistenza all’anoikis modificato, hanno selezionato quelle che sopravvivevano in assenza di ancoraggio, esaminando le mutazioni dei loro geni ncRNA.

I ricercatori sono riusciti a identificare un nuovo meccanismo molecolare riguardante un gene codificante le proteine e un ncRNA importante per la sopravvivenza cellulare. Gli studi futuri sui campioni dei pazienti e sui modelli pre-clinici permetteranno di chiarire il ruolo di questo particolare gene nelle metastasi di CRC.

I ricercatori hanno scoperto nuovi elementi genetici con un possibile ruolo nel CRC. Un aspetto importante è che il lavoro del team TRANSPOSON GET NCRNA dimostra che i trasposoni possono essere utilizzati come strumento mutageno al fine di colpire elementi non codificanti del genoma tramite semplici mutagenesi inserzionali. Questi strumenti potrebbero anche servire per identificare gli elementi genetici che regolano altri processi, come la chemioresistenza.

Nel complesso, i risultati dello studio TRANSPOSON GET NCRNA potrebbero portare a nuovi obiettivi terapeutici e migliorare i risultati per i pazienti con CRC metastatico.

Informazioni correlate

Keywords

Metastasi, colorettale, ancoraggio, ncRNA, trasposone, anoikis, mutazione
Numero di registrazione: 183197 / Ultimo aggiornamento: 2016-08-16
Dominio: Biologia, Medicina