Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

ERC

SELF — Risultato in breve

Project ID: 202893
Finanziato nell'ambito di: FP7-IDEAS-ERC
Paese: Regno Unito

Nuovi approfondimenti sullo sviluppo del senso di sé

Un team di ricercatori dell’UE ha fornito nuovi spunti sui meccanismi alla base di un senso essenzialmente umano: il senso di sé. La ricerca si è concentrata sulle basi cognitive, affettive, neurali ed evolutive del sé umano, con importanti risultati per migliorare l’alfabetizzazione e le competenze.
Nuovi approfondimenti sullo sviluppo del senso di sé
Sostenuto da finanziamenti dell’UE, il progetto SELF (Studying developmental, neural, cognitive and affective aspects of the self in humans) ha studiato come gli esseri umani analizzano le informazioni sulla base della loro pertinenza al proprio sé. In particolare, ha tentato di approfondire come questi processi sono localizzati nel cervello, si manifestano nel comportamento e sono legati allo sviluppo.

Applicando metodi convergenti delle neuroscienze e della psicologia, il team ha studiato gli aspetti riflessivi e inconsci del sé e il loro impatto sulla cognizione dell’uomo. Hanno predisposto nuovi metodi basati sulla nozione di proprietà temporanea, creando rapporti proprietario-oggetto temporanei per studiare determinati aspetti e spiegare come la codificazione autoreferenziale migliora la memoria nell’arco della vita. Questo ha aiutato a identificare aree del cervello che sembrano essere esclusivamente attivate quando si instaurano rapporti proprietario-oggetto. Queste stesse regioni potrebbero prevedere in seguito i vantaggi mnemonici degli oggetti auto-posseduti nonché l’ordine in cui le regioni si attivano al massimo.

SELF ha sviluppato una nuova tecnica per misurare l’errore nella valutazione di un individuo degli oggetti posseduti, utilizzandola per esaminare come la cultura incide su questo rapporto.

Un’altra linea di ricerca ha effettuato la codificazione auto-referenziale attendibile nei bambini a partire dai quattro anni. Questo rappresenta un enorme vantaggio nell’allargare la conoscenza sullo sviluppo del sé nella prima infanzia. Sono stati usati risultati di laboratorio correlati per la progettazione di un compito in classe di codificazione riuscito per migliorare l’ortografia. Il lavoro ha molte implicazioni per l’alfabetizzazione precoce e per la progettazione di interventi mirati per sostenere un impatto positivo e duraturo.

I membri del progetto continuano il loro lavoro, applicando le scoperte teoriche a problematiche reali riguardanti il raggiungimento dell’alfabetizzazione. Ulteriori obiettivi includono lo sviluppo di interventi didattici per migliorare le competenze di alfabetizzazione nell’istruzione primaria e possibilmente la comprensione precoce della matematica.

Il lavoro e i risultati di SELF contribuiscono alla formulazione cognitiva e funzionale della costruzione umana del sé. Pertanto, i risultati potrebbero avere possibili ripercussioni su numerosi disturbi del sé derivanti da traumi o patologie.

Informazioni correlate

Keywords

Senso di sé, sé, cognitivo, alfabetizzazione, rapporto proprietario-oggetto, memoria