Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

ERC

AFRIVAL — Risultato in breve

Project ID: 240002
Finanziato nell'ambito di: FP7-IDEAS-ERC
Paese: Belgio

Il flusso del carbonio nei fiumi africani

Una collaborazione a tutto campo ha esaminato i sistemi fluviali in Africa per comprendere il ruolo che questi importanti ecosistemi giocano nel ciclo globale del carbonio.
Il flusso del carbonio nei fiumi africani
Le stime suggeriscono che una quantità pari al doppio della riserva terrestre globale di carbonio entri ogni anno negli ecosistemi di acqua dolce. Nonostante questo, il trasporto del carbonio nei fiumi tropicali è stato studiato molto di meno rispetto ai flussi del carbonio terrestri o a quelli oceanici.

Per affrontare questa carenza di conoscenze, l’iniziativa AFRIVAL (African river basins: Catchment-scale carbon fluxes and transformations), finanziata dall’UE, ha usato molti approcci differenti per quantificare il trasporto del carbonio negli ecosistemi di acqua dolce in Africa.

I ricercatori hanno organizzato stazioni di campionamento, siti di monitoraggio e spedizioni di campionamento in molti differenti bacini fluviali (dall’area del bacino idrico fino all’estuario) in Africa. Il campionamento è stato effettuato in 10 importanti fiumi africani in 9 paesi. I ricercatori hanno raccolto dati su concentrazioni di carbonio organico e inorganico, sostanze nutritive ed elementi principali; scambio di gas a effetto serra (GHG); e produzione primaria (fotosintesi).

AFRIVAL ha scoperto che i fiumi africani emettono una grande quantità di gas a effetto serra, in particolare anidride carbonica (CO2) e metano. Tuttavia, gran parte di quella CO2 proviene dallo scambio con l’acqua di falda e le piane alluvionali.

I ricercatori hanno inoltre scoperto che la biologia e la geografia dell’area del bacino idrico hanno un effetto considerevole sul flusso complessivo del carbonio. La natura della zona ripariale è particolarmente importante per questo effetto.

Infine, AFRIVAL ha mostrato che nei fiumi semi-aridi la trasformazione delle sostanze nutritive inorganiche è pesantemente influenzata dalla stagione e dal tempo di permanenza nel fiume.

I dati e le scoperte di AFRIVAL rappresentano un importante passo in avanti nella comprensione del ciclo globale del carbonio. Questi risultati aiuteranno i ricercatori a comprendere e a modellare i sistemi fluviali in modo più efficace in futuro.

Informazioni correlate

Keywords

Flusso carbonio, sistemi fluviali, Africa, ciclo carbonio globale, ecosistemi acqua dolce, AFRIVAL