Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

HYDROACYLATION Risultato in breve

Project ID: 328996
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Regno Unito

L’idroacilazione eleva il suo profilo catalitico

Gli alcanoni, che spaziano dal solvente industriale propanone o dall’acetone a una sorprendente varietà di sostanze chimiche per ulteriore trasformazione, rappresentano un componente prezioso dell’industria della chimica organica. Grazie a una ricerca dell’UE, la conversione catalitica a un chetone sta per acquisire una maggiore efficienza.
L’idroacilazione eleva il suo profilo catalitico
L’idroacilazione (HA) è un processo di trasformazione potente nel mondo della sintesi organica. Trasformando un aldeide e un idrocarburo insaturo in un chetone, l’HA implica la formazione di un nuovo legame C-C. I catalizzatori più comunemente utilizzati si basano sul rodio. Anche se ciò avviene in condizioni orientate all’efficienza atomica, esiste una possibilità di decarbonilazione (perdita di un C=O) da uno dei composti intermedi della reazione.

Il progetto HYDROACYLATION (Rhodium-catalyzed alkene and alkyne hydroacylation) ha sintetizzato una nuova famiglia di complessi di rodio con ligandi emilabili di difosfina a ridotto angolo di chelazione. In precedenza, il gruppo aveva compiuto ricerche da cui emergeva come il ridotto angolo di chelazione del complesso e i ligandi emilabili accelerassero la reazione principale.

I ricercatori hanno testato i nuovi catalizzatori utilizzando un’ampia varietà di alcheni inattivati con aldeidi β-sostituti. I complessi risultavano eccellenti catalizzatori per l’idroacilazione intermolecolare e hanno esibito resistenza alla decarbonilazione, consentendo la ricarica del substrato senza perdite nella conversione.

Il team è riuscito a raccogliere dati sul tasso e l’ordine mediante studi di marcatura. Gli studi meccanicisti hanno evidenziato con esattezza i motivi della superiorità dei nuovi catalizzatori in termini di attività e selettività.

Il progetto HYDROACYLATION ha prodotto un insieme di catalizzatori di HA con elevati livelli di tolleranza di gruppo funzionale, stabilità in condizioni catalitiche, interessanti tassi di reazione per substrati esigenti e una bassa concentrazione di catalizzatore con un uso minimo di solventi ecologici. Il processo HA potrà sostituire altre reazioni sintetiche nell’industria della chimica organica. Il risultato sarà la produzione efficiente in termini di costi di prodotti della chimica fine e di sostanze chimiche in massa, nuovi materiali e molecole bersaglio.

Informazioni correlate

Keywords

Idroacilazione, alcanone, conversione catalitica, rodio, decarbonilazione, angolo di chelazione, ligando di difosfina
Numero di registrazione: 188390 / Ultimo aggiornamento: 2016-08-30
Dominio: Biologia, Medicina