Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

ERC

Rank Risultato in breve

Project ID: 204905
Finanziato nell'ambito di: FP7-IDEAS-ERC
Paese: Germania

L’evoluzione del rango sociale e politico nell’Europa medievale

Un progetto finanziato dall’UE ha compiuto un’analisi comparativa di come si sono formate e differenziate le elite aristocratiche nelle società di rango europee premoderne. La ricerca si è concentrata sul periodo del tardo Medioevo (1200-1500) in Inghilterra e nell’Impero.
L’evoluzione del rango sociale e politico nell’Europa medievale
RANK (The formation and visualisation of the social and political order of princes in late medieval Europe. A comparative study between the Empire and England) ha studiato la formazione dell’aristocrazia in Europa durante il tardo Medioevo.

Gli storici di varie discipline hanno concettualizzato il rango come strumento per analizzare i processi di differenziazione sociale e la configurazione dell’ordine sociopolitico nelle società a struttura gerarchica. Il rango può essere definito a livello collettivo, ma anche come rapporto gerarchico, in termini di differenza e disuguaglianza. Gli aspetti che incidono sul rango possono cambiare nel tempo e variano da un ordine sociopolitico all’altro.

La ricerca ha dimostrato che l’Impero, l’Inghilterra e la Francia avevano un proprio sistema di classificazione basato sul rispettivo governante. A livello europeo il rango si sviluppò solo durante il XV secolo, dopo una decisione dei consigli di Basilea e di Costanza.

L’Inghilterra e l’Impero condivisero molti dei fattori che determinavano il rango, persistettero tuttavia differenze nell’importanza di tali fattori, quali il servizio militare o il legame di sangue con il re. Il denaro non era un fattore, tranne che per mettere in mostra splendore e ricchezza.

Benché entrambi vissero processi di differenziazione sociale delle rispettive aristocrazie, il grado individuale era meno importante in Inghilterra rispetto all’Impero. Questo era soprattutto dovuto agli schemi di ereditarietà a favore del primogenito in Inghilterra, mentre nelle famiglie aristocratiche dell’Impero l’ereditarietà era condivisa tra i fratelli.

Infine, esistevano concezioni diverse su chi rappresentava la casa reale. Fino alla fine del XIII secolo era responsabilità dell’imperatore e dei principi imperiali, ma questo cambiò con l’emergere degli elettori, che rappresentavano l’Impero insieme all’imperatore. A loro volta, accanto ai ranghi aristocratici, si svilupparono nel XIV secolo i gradi di stato politico. In Inghilterra l’emergere del parlamento riunì aristocratici e rappresentanti dei comuni e signori locali, che erano determinanti per lo sviluppo dell’ordine sociopolitico.

Per i membri della successiva cosiddetta House of Lords, la nozione di “pari” era influenzata dalla formazione della successiva cosiddetta House of Commons, e non tiene conto dei loro diversi gradi di rango. Pertanto, lo stato politico si sviluppò in base alle camere del parlamento, non secondo i diversi ranghi dell’alta aristocrazia.

Informazioni correlate

Keywords

Europa medievale, società di rango, medioevo, aristocrazia, differenziazione sociale, ordine sociopolitico
Numero di registrazione: 188419 / Ultimo aggiornamento: 2016-08-30
Dominio: Tecnologie industriali