Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

ERC

MADEM Risultato in breve

Project ID: 208535
Finanziato nell'ambito di: FP7-IDEAS-ERC
Paese: Belgio

La progettazione e l’evoluzione dei mercati

Alcuni ricercatori finanziati dall’UE hanno studiato il processo di creazione dei mercati e la sua evoluzione, ponendo attenzione su una migliore comprensione di come le regole del mercato (la loro “progettazione dei mercati”) influiscono sulle prestazioni e sugli altri risultati economici.
La progettazione e l’evoluzione dei mercati
Combinando analisi teoriche ed empiriche di mercati specifici, il progetto MADEM (Market design and the evolution of markets) ha sviluppato nuovi modelli di mercati e nuovi metodi per fare una mappa della teoria rispetto ai dati e viceversa. Il progetto si basa sulla premessa che i mercati non nascono dal nulla, ma sono creati, che la loro normativa si evolve secondo l’ambiente e che i partecipanti imparano ad usarli.

I ricercatori hanno analizzato tre serie distinte di mercati: i mercati finanziari per i derivati, i mercati del carbonio e i mercati di distribuzione senza trasferimenti finanziari. I nuovi dati raccolti sono stati analizzati in combinazione con nuovi modelli teorici su misura per ogni ambientazione specifica, con conseguenti intuizioni sul funzionamento di questi mercati.

La prima linea di ricerca ha riguardato la concorrenza che esiste tra i mercati finanziari, e più in particolare le ragioni per le quali gli stessi beni sono negoziati in sedi diverse, anche se i commercianti ritengono importante la liquidità. Mentre le spiegazioni esistenti si concentrano sulle decisioni di trading, il progetto ha studiato le decisioni di scambio di appartenenza, che si verificano prima delle decisioni di trading, e identificato le barriere geografiche e regolamentari come uno degli agenti dell’importanza della coesistenza dei mercati per gli stessi beni. Questa ricerca contribuisce ad una migliore comprensione degli impatti e dei limiti della concorrenza tra gli scambi finanziari in un momento di ingresso sul mercato e consolidamento simultanei in questo settore.

MADEM ha anche sfruttato i dati recenti della prima fase del programma di scambio delle emissioni (ETS) dell’UE per capire come la progettazione dei mercati scelta abbia influenzato il suo sviluppo e le sue prestazioni. I dati hanno consentito di visualizzare la struttura attuale dei mercati che era emersa e motivato lo sviluppo di un nuovo modello di formazione dei prezzi nell’ETS dell’UE che cattura le caratteristiche salienti dei mercati delle emissioni e consente l’analisi di come la progettazione possa migliorare l’aggregazione delle informazioni.

Infine, il team di MADEM ha anche esaminato i mercati in cui non esiste un prezzo per equilibrare l’offerta e la domanda, e dove invece altre regole vengono utilizzate per distribuire le merci. L’assegnazione dei corsi e la scelta della scuola sono stati i due esempi motivanti principali. Per il problema della distribuzione dei corsi, il progetto ha identificato un nuovo collegamento tra equità ed efficienza e un nuovo meccanismo di distribuzione che supera la migliore soluzione proposta finora, chiamata “dittatura seriale”.

Nove articoli sono stati o sono in corso di pubblicazione, mentre due articoli in atti di convegni, quattro documenti di lavoro ed altri quattro documenti sono in preparazione. Il progetto ha finanziato, interamente o parzialmente, quattro post-dottorandi e sei dottorandi. Infine, ha portato alla creazione di una rete di ricerca, che promuove la ricerca sulla corrispondenza per i mercati di formazione e la sua diffusione.

Informazioni correlate

Keywords

Risultati economici, MADEM, progettazione dei mercati, mercati finanziari, concorrenza, prezzi
Numero di registrazione: 188424 / Ultimo aggiornamento: 2016-08-31
Dominio: Tecnologie industriali