Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

ERC

MAMMASTEM Risultato in breve

Project ID: 233033
Finanziato nell'ambito di: FP7-IDEAS-ERC
Paese: Italia

Intervenire sulle cellule staminali cancerose

Il carcinoma mammario è una delle principali cause di morte associate al cancro nelle donne. Le strategie anti-cancro che bersagliano le cellule staminali cancerose promettono un’alta specificità e minori effetti collaterali.
Intervenire sulle cellule staminali cancerose
Nel corso degli anni i ricercatori hanno proposto l’esistenza delle cellule staminali cancerose per spiegare carcinogenesi e recidive. Le cellule staminali cancerose sono quindi emerse come nuovo bersaglio per eradicare e curare definitivamente il cancro. Ma vi sono informazioni limitate sulle differenze molecolari tra cellule staminali normali e cancerose.

In questo contesto il progetto MAMMASTEM (Molecular mechanisms of the regulation of mammary stem cell homeostasis and their subversion in cancer), finanziato dall’UE, ha deciso di studiare le cellule staminali mammarie normali e cancerogene (MaSC) concentrandosi sul ruolo di Numb, fattore determinante del destino cellulare, noto per il suo ruolo nello sviluppo neurale nella Drosophila. Numb è un soppressore tumorale nel carcinoma mammario umano, e la sua espressione va persa in metà dei casi. Numb controlla due diverse vie, la segnalazione di p53 e Notch, e la sua perdita è associata generalmente a prognosi più infausta per le pazienti con carcinoma mammario.

Considerando che Numb è ripartito in modo asimmetrico nella prima divisione delle MaSC normali, i ricercatori di MAMMASTEM ipotizzavano che la perdita di Numb influisse sulla cinetica della divisione. Per studiare e caratterizzare i meccanismi molecolari chiave che regolano la biologia delle MaSC normali hanno utilizzato una tecnica che ha permesso loro di isolare le MaSC con elevata purezza.

Inoltre, hanno seguito un approccio di genetica murina che ha permesso di chiarire il ruolo centrale di Numb nella regolazione della divisione asimmetrica delle MaSC. Le analisi cellulare e biochimica suggerivano che Numb è coinvolto nell’endocitosi e che la sua localizzazione corretta nelle vescicole endocitiche potrebbe guidare l’autorinnovamento delle MaSC. Inoltre per mezzo di uno screening ad alta processività basato sui siRNA gli scienziati hanno scoperto che l’eccessiva degradazione della proteina Numb nel carcinoma mammario era dovuta alle ligasi E3. Intervenire su questi enzimi potrebbe ripristinare i livelli di Numb e inibire la crescita del tumore.

Nel suo insieme il lavoro di MAMMASTEM ha fornito informazioni fondamentali sulle proprietà biologiche delle MaSC normali e cancerose. In particolare l’intervento sulla disfunzione di Numb nel carcinoma mammario è emerso come una strategia valida per eradicare le cellule staminali cancerose.

Informazioni correlate

Keywords

Cellule staminali, carcinoma mammario, Numb, p53, Notch, E3 ligasi
Numero di registrazione: 188459 / Ultimo aggiornamento: 2016-09-08
Dominio: Biologia, Medicina