Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

IEIPWA Risultato in breve

Project ID: 328421
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Portogallo

Lo studio del sapere aborigeno

Un’equipe dell’UE ha studiato le opinioni degli indigeni del Sud America sullo sviluppo economico. Il punto di vista dei popoli studiati è in contrasto con quello occidentale, specialmente in termini di vera ricchezza, benessere sociale e della natura della scoperta personale.
Lo studio del sapere aborigeno
Il mondo ha circa 5 000 gruppi indigeni, molti dei quali spesso sono coinvolti in vari programmi di aiuti e sviluppo. Tali programmi però raramente tengono conto delle prospettive dei popoli indigeni stessi e le differenze possono essere molto importanti.

Il progetto IEIPWA (Indigenous epistemologies and images of public wealth in Amazonia), finanziato dall’UE, ha esaminato le prospettive epistemologiche degli indigeni e cioè la teoria della conoscenza e le modalità di conoscenza. Lo studio multi-etnico della regione dell’Amazzonia, chiamato Gent de Centro, spazia dalla Colombia al Perù e include circa 7 500 indigeni. L’equipe ha trascritto, organizzato e analizzato il campo dati raccolto tra il 1996 e il 2010.

Il lavoro è cominciato con l’analisi delle interpretazioni indigene dello sviluppo. I risultati hanno introdotto le nozioni indigene di ricchezza, valore e benessere e come tali punti di vista influenzano le relazioni interculturali.

Le popolazioni indigene della regione dello studio consideravano il denaro occidentale un patogeno. I risultati hanno evidenziato quindi uno scontro tra la visione occidentale e quella indigena del benessere.

Ulteriori ricerche hanno rivelato che le epistemologie indigene comportavano sofisticate teorie di cognizione e agire sociale e personale. Tali punti di vista danno forma al senso indigeno della storia e della cultura.

Tra le principali differenze rispetto al pensiero occidentale è il concetto di lavoro. Nella cultura indigena, il concetto significa la creazione di persone reali secondo la legge ancestrale. Il concetto riguarda la giusta gestione delle risorse naturali e delle relazioni con i possessori spirituali di tali risorse. In questi termini, l’obiettivo del lavoro giornaliero è massimizzare la salute e l’abbondanza collettiva.

Le nozioni di benessere sono anch’esse alla base delle interazioni degli indigeni con altre culture. Gli indigeni vedono i concetti di accumulo individuale di ricchezza come nocivo dal punto di vista sociale, personale e ambientale. Le popolazioni studiate al contrario riconoscono la ricchezza pubblica come l’unica forma di ricchezza.

Per le popolazioni indigene, il sapere è una quantità spirituale, intesa a creare benessere, ma non è costruito. Il sapere al contrario si raggiunge mediante una ricerca personale di scoperta di se stessi. Le persone della regione non pensano in termini di dualismo mente-corpo.

I risultati di IEPIWA forniscono alternative sostenibili agli attuali paradigmi di sviluppo e aiutano le organizzazioni per lo sviluppo ad adattare i loro programmi al punto di vista delle persone coinvolte. I risultati del progetto contribuiscono a promuovere lo scambio interculturale produttivo.

Informazioni correlate

Keywords

Indigeno, benessere, IEIPWA, epistemologie, Amazzonia, ricchezza pubblica
Numero di registrazione: 188616 / Ultimo aggiornamento: 2016-09-28
Dominio: Tecnologie industriali