Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

ALLEGRA Risultato in breve

Project ID: 308225
Finanziato nell'ambito di: FP7-JTI
Paese: Irlanda

Nuovi modelli per sistema di atterraggio più silenzioso

Il rumore del carrello di atterraggio, che viene generato dal flusso d’aria turbolento presente attorno ai componenti aeronautici, contribuisce fino al 30 % nell’emissione totale di rumore durante le fasi di decollo e atterraggio. Un progetto finanziato dall’UE ha testato con successo tecnologie a basso rumore applicate a modelli di atterraggio a grandezza naturale e a mezza scala.
Nuovi modelli per sistema di atterraggio più silenzioso
È raro che vengano testati modelli a grandezza naturale relativi al carrello di atterraggio presente nella punta anteriore dell’aeromobile e sotto le ali. Finora, la ricerca sperimentale in quanto a rumore della struttura del velivolo è stata eseguita utilizzando modelli in scala ridotta. La difficoltà nell’utilizzo dei risultati relativi a modelli in scala per previsioni di rumore a grandezza naturale nasce dalla mancanza di dettagli in quanto a modellizzazione geometrica.

Un consorzio dell’UE che lavora al progetto ALLEGRA (Advanced low noise landing (main and nose) gear for regional aircraft) ha studiato tecnologie multiple avanzate in quanto a basso rumore, applicate a modelli di carrello di atterraggio a grandezza naturale e a mezza scala, nelle principali strutture europee con galleria del vento.

Il consorzio del progetto ha utilizzato una gamma di nuove tecnologie a basso rumore per ottenere una riduzione di rumore rispetto alla configurazione standard. Le tecnologie che sono state ampiamente testate per le loro performance aeroacustiche, nella struttura di ricerca aeroacustica Pininfarina, in Italia, hanno incluso carenature, griglie, coprimozzi e vani carrello con perforatura.

I ricercatori hanno utilizzato un sistema di microfoni per valutare misure di base quali direttività del rumore in bande di 1/3 di ottava e livello globale di pressione sonora. Le attività sperimentali sono state integrate da tecniche di elaborazione avanzata dei segnali, al fine di fornire un aiuto nell’identificazione dei meccanismi di generazione del rumore relativi ai componenti di aeromobili.

La presenza di modelli a grandezza naturale del carrello di atterraggio principale e relativo alla punta anteriore, in quanto a test in galleria del vento, distingue tali test dalle ricerche precedenti. In questo modo, i risultati del progetto ALLEGRA rappresentano un’opportunità per studiare soluzioni a basso costo relative ai futuri test sui carrelli di atterraggio a grandezza naturale.

Informazioni correlate

Keywords

Carrello di atterraggio, velivolo, tecnologie a basso rumore, ALLEGRA, galleria del vento
Numero di registrazione: 188671 / Ultimo aggiornamento: 2016-10-18
Dominio: Tecnologie industriali