Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La base molecolare della medulloblastoma

Lo sviluppo normale degli organi di solito viene controllato dagli stessi meccanismi che procedono a tale funzione nel cancro. Uno studio europeo si è proposto di identificare gli agenti molecolari che subiscono una deregolazione nel cancro al cervello.
La base molecolare della medulloblastoma
Durante lo sviluppo cerebellare, varie vie di trasduzione del segnale (come la via Wnt o la via della Sonic Hedgehog) svolgono un ruolo fondamentale nella determinazione del destino della cellula, nella formazione dell’asse e nel patterning (modellamento). La deregolazione di tali processi può condurre al medulloblastoma (MB), il più comune tumore maligno pediatrico del cervello.

In funzione della via interessata, esistono quattro categorie di MB. Il gruppo 1 è associato alle mutazioni della via WNT; il gruppo 2 evidenzia un’attivazione costitutiva della trasduzione del segnale della Sonic Hedgehog; le altre due categorie non sono caratterizzate con precisione. Le terapie attuali per il MB presentano gravi effetti collaterali e portano a un elevato tasso di mortalità, evidenziando la necessità di nuovi farmaci.

Puntando a tale obiettivo, gli scienziati impegnanti nel progetto ATOH1MEDULLO (Atoh1/Math1 regulation and function during cerebellar normal development and medulloblastoma), finanziato dall’UE, si sono proposti di decifrare i meccanismi fondamentali correlati alla complessa biologia del MB.

Attività precedenti svolte da scienziati impegnati nel progetto avevano individuato un ruolo centrale del fattore di trascrizione bHLH Atoh1 nella progressione del tumore. Durante ATOH1MEDULLO, hanno considerato le vie molecolari che regolano l’Atoh1 come ipotesi di potenziali nuovi bersagli dell’intervento terapeutico.

Hanno osservato che la Sonic Hedgehog regola la stabilità dell’Atoh1, prevenendone la degradazione da parte della ubiquitina ligasi E3 Huwe1. I pazienti affetti dal MB con un’espressione di Huwe1 minore hanno mostrato una prognosi infausta; se ne evince che il crosstalk tra la trasduzione del segnale Sonic Hedgehog e Atoh1 costituisce un bersaglio potenziale per il trattamento del MB.

Nel loro complesso, le conclusioni dello studio hanno corroborato ulteriormente l’importanza della via Sonic Hedgehog nello sviluppo normale cerebellare e nell’asse della terapia per il MB. Studi futuri tesi a chiarire la regolazione dell’Atoh1 potrebbero scoprire altri bersagli terapeutici.

Informazioni correlate

Keywords

Medulloblastoma, sonic hedgehog, Atoh1, Huwe1, trattamento