Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Perché gli insetti parassiti sono unici

I ricercatori hanno svelato il motivo per cui la maggior parte degli insetti parassiti si discostano da tutti gli altri organismi per quanto riguarda la loro capacità di produrre i lipidi che sono essenziali per la vita.
Perché gli insetti parassiti sono unici
Tutti gli organismi accumulano energia sotto forma di lipidi. Poiché essi sono essenziali, la maggior parte degli organismi producono i propri lipidi in un processo chiamato lipogenesi. Molti insetti parassiti, tuttavia, non sono in grado di produrre lipidi e li traggono invece dal loro ospite.

Il progetto ECOLOGY&LIPOGENESIS (Ecological conditions underlying the lack of lipid synthesis in parasitic insects), finanziato dall’UE, ha usato due specie di vespe parassite per svelare le ragioni che si celano dietro alla loro incapacità di produrre lipidi.

Le vespe che depongono le loro uova all’interno di bruchi sono degli esempi noti di parassitismo degli insetti. Quando le uova si schiudono, le larve si nutrono dentro l’ospite fino a quando diventano adulti, uccidendo il bruco in questo processo.

I ricercatori intendevano determinare se lo stile di vita da parassita della vespa la rende incapace di produrre lipidi, o se dei fattori ecologici come la disponibilità di sostanze nutritive giocano un ruolo. Essi hanno prima osservato dei piccoli nati da madri vecchie che fornivano alle loro uova dei livelli bassi di proteine, zuccheri e lipidi.

Nonostante riuscissero a superare le carenze di lipidi e zuccheri cibandosi dell’ospite mentre erano delle larve, la progenie adulta si sviluppava con bassi livelli di proteine e glicogeno. Dato che anche queste vespe adulte probabilmente forniranno meno sostanze nutritive ai loro piccoli, questo evidenzia il modo in cui il ciclo vitale di un individuo può influire sulle generazioni future.

Visto che le vespe parassite possono ricavare i lipidi dal loro ospite, esse verosimilmente hanno perso la loro capacità di lipogenesi poiché questo processo dispendioso dal punto di vista energetico non era più necessario. A supporto di questa tesi, i ricercatori hanno confermato che le larve che si cibano dei bruchi ricavavano tutti i loro lipidi dal loro ospite.

Il fatto che la maggior parte delle vespe parassite non producano lipidi non significa, tuttavia, che tutte le specie abbiano perso questa capacità. Per vedere se la lipogenesi dipende da fattori ambientali, i ricercatori hanno analizzato differenti popolazioni di una specie di vespa parassita raccolte da 12 località geografiche in quattro paesi.

Essi hanno scoperto che la capacità di produrre lipidi differiva tra le popolazioni, a indicare che la lipogenesi dipende dall’ambiente anziché essere un tratto specifico della specie. Quanto velocemente le popolazioni siano in grado di modificare le strategie in differenti condizioni ambientali non è tuttavia chiaro.

Informazioni correlate

Keywords

Insetti parassiti, lipidi, lipogenesi, ECOLOGY&LIPOGENESIS, vespe, disponibilità sostanze nutrienti