Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Svezia rafforza la ricerca postdottorato

I finanziamenti dell’UE hanno permesso alla Svezia di mandare ricercatori postdottorato all’estero per una maggiore esposizione, attirando al contempo anche borsisti verso il paese.
La Svezia rafforza la ricerca postdottorato
I giovani aspiranti ricercatori possono beneficiare notevolmente delle varie iniziative di finanziamento offerte dall’UE. Di recente, una di tali iniziative è stato il progetto COFAS (FAS International Postdoc Programme), finanziato dall’UE e coordinato dal Consiglio per la ricerca svedese in materia di sanità, occupazione e assistenza sociale (FORTE).

Seguendo la visione di FORTE di favorire la carriera e la vita lavorativa dei giovani ricercatori in Svezia e oltre, COFAS si è proposto in particolare di fare avanzare lo sviluppo professionale attraverso la mobilità e collaborazione internazionale dei ricercatori.

Questo ha portato al lancio delle prime Forte Outgoing International Postdoc Fellowships, ovvero borse di ricerca postdottorato che offrono ai ricercatori in Svezia l’opportunità di trascorrere un periodo di due anni in un centro di ricerca all’estero. L’obiettivo delle Forte Incoming International Postdoc Fellowships era invece di favorire gli scambi tra ricercatori svedesi e all’estero, offrendo anche a quest’ultimi l’opportunità di lavorare per due anni in un centro ospitante svedese.

Sono stati lanciati sei bandi nell’ambito del progetto, che hanno attirato ben 225 richieste di finanziamento. Partendo da questo, il progetto ha finanziato 32 borsisti per l’avanzamento della loro carriera, rispettando anche un buon equilibrio di genere. I risultati delle attività di finanziamento del progetto comprendevano l’assunzione di un professore in un’università americana, nonché l’inserimento di 31 individui in posizioni di ricerca in tutto il mondo.

In generale, i borsisti hanno beneficiato di supervisione e formazione di alto livello, sostenute dall’impegno delle istituzioni ospitanti e migliori opportunità di messa in rete. In seguito all’enorme successo di COFAS nel sostenere FORTE e promuovere i programmi postdottorato internazionali nell’ambito della ricerca svedese, il progetto ha gettato le basi per un progetto di follow up, COFAS 2. Tutto questo significa maggiori scambi e internazionalizzazione nella ricerca europea.

Informazioni correlate

Keywords

Postdottorato, COFAS, borse di ricerca, sviluppo professionale, mobilità dei ricercatori
Numero di registrazione: 188717 / Ultimo aggiornamento: 2016-10-26
Dominio: Tecnologie industriali