Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

EDOCALD Risultato in breve

Project ID: 605254
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Regno Unito

Un nuovo dispositivo diagnostico per il cancro orale

La diagnosi precoce del cancro salva vite umane Attraverso lo sviluppo di nuove tecnologie laser uno studio europeo è riuscito a migliorare l’individuazione del cancro dell’esofago.
Un nuovo dispositivo diagnostico per il cancro orale
Il cancro orale che interessa bocca, labbra o gola è spesso curabile se diagnosticato e trattato precocemente. Ma le tecniche convenzionali di imaging non forniscono la sensibilità necessaria e rilevare il cancro orale durante le sue fasi iniziali. Per questo quasi la metà dei pazienti ha un’aspettativa di vita massima di soli cinque anni dopo la diagnosi. Ciò è ulteriormente complicato dal fatto che sebbene la maggior parte delle lesioni orali sia benigna molte di esse hanno l’aspetto di lesioni maligne e viceversa. Attualmente non vi è una soluzione commercialmente disponibile per lo screening di routine della cavità orale.

Il progetto EDOCALD (Early detection of cancer using lasers demonstrator), finanziato dall’UE, ha iniziato a sviluppare un dispositivo di imaging ottico che offriva una maggiore accuratezza di rilevamento per le lesioni del cancro orale. Il lavoro del progetto che ha preceduto EDOCAL aveva dimostrato che era possibile differenziare tra tumori pre-cancerosi in fase iniziale prima che apparissero modifiche della mucosa. Ciò era stato fatto tramite l’eccitazione della molecola protoporfirina, generalmente presente nei vasi sanguigni.

Ma l’identificazione della displasia della mucosa necessitava di un’assenza di autofluorescenza per una valutazione sicura del rischio e della localizzazione della lesione. Per risolvere ciò i partner di EDOCALD hanno combinato il metodo di rilevamento EDOCALD con modalità di rilevamento a campo ristretto e ampio e un modello statistico per correlare i dati con gli outcome noti.

Questo dispositivo ha costituito la prima generazione di “dimostratore” di rilevatore fotonico di cancro in tempo reale e conteneva un rilevatore laser regolabile a campo ristretto. Ha creato immagini della cavità orale e aiutato a mappare lesioni altamente sospette con il 100 % di sensibilità e specificità. Il dispositivo è stato anche in grado di sovrapporre le immagini registrate e monitorare la progressione delle lesioni nel corso del tempo a seguito di trattamento.

Nel suo insieme il dispositivo EDOCALD costituisce uno strumento pratico per la pratica medica quotidiana di routine. Dovrebbe migliorare la diagnosi del cancro orale e ridurre il numero di biopsie inutili. In futuro i partner di EDOCALD auspicano di applicare la stessa tecnologia per identificare quali tessuti pre-maligni evolverebbero in malignità.

Informazioni correlate

Keywords

Cancro orale, laser, imaging, lesione, protoporfirina, rilevatore fotonico del cancro
Numero di registrazione: 188728 / Ultimo aggiornamento: 2016-10-26
Dominio: Biologia, Medicina