Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

I microRNA e il melanoma

Alcuni scienziati europei hanno studiato il modo in cui il microambiente guida le metastasi del melanoma indipendentemente dalle mutazioni. I loro risultati hanno importanti risvolti terapeutici.
I microRNA e il melanoma
Il melanoma è un cancro altamente letale e refrattario ai trattamenti che si sviluppa nelle cellule della pelle che producono la melanina. Sebbene nel corso degli anni le conoscenze sulle cause molecolari del melanoma siano aumentate considerevolmente il trattamento della malattia metastatica ha scarsi esiti.

MICRORNA & MELANOMA (Dissecting intracellular signalling of melanoma invasion towards microRNA-based therapy), finanziato dall’UE, ha lavorato nell’ambito dell’ipotesi che i complessi cambiamenti dei fenotipi cellulari, come il fenotipo cellulare neoplastico, coinvolgono molti geni e non possono essere regolati in un’unica fase. I microRNA sono piccole molecole di RNA non codificante note per la loro capacità di regolare l’espressione genica. In pratica un singolo microRNA potrebbe bersagliare migliaia di geni e regolare così fenotipi complessi. In questo contesto i ricercatori hanno identificato il miR-211, specifico per il melanoma, che presentava una funzione di oncosoppressore e regolava negativamente l’invasività del melanoma.

Nel corso di MICRORNA & MELANOMA i ricercatori hanno studiato il modo in cui i microRNA potevano essere coinvolti nell’interazione tra il microambiente e la transizione dalla crescita radiale a verticale, la fase di maggiore criticità nell’avvio della metastasi del melanoma. I risultati hanno mostrato che il contatto diretto delle cellule del melanoma con lo strato epidermico remoto dava inizio all’invasione verticale. Ciò accadeva tramite attivazione della segnalazione di Notch e l’inibizione del legame del principale regolatore dei melanociti (melanocyte lineage master regulator, MITF) al promotore miR-222/221. A differenza di miR-211, miR-222/221 è stato attribuito un ruolo promotore nell’avvio dell’invasione del melanoma.

Nel loro insieme le scoperte dello studio sottolineano il ruolo dei microRNA nel promuovere o sopprimere la crescita e l’invasione tumorali. Nel melanoma queste osservazioni potrebbero condurre a nuove opportunità di prevenire le metastasi bersagliando determinati microambienti.

Informazioni correlate

Keywords

microRNA, melanoma, microambiente, metastasi, Notch, MITF, miR222/221
Numero di registrazione: 188742 / Ultimo aggiornamento: 2016-10-26
Dominio: Biologia, Medicina