Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Migliora il significato delle espressioni tradotte

La traduzione delle espressioni in lingua straniera è spesso poco accurata. Una nuova metodologia adottata nella traduzione automatica promette di risolvere questo problema.
Migliora il significato delle espressioni tradotte
Generalmente, la traduzione delle espressioni linguistiche è un compito difficile, che nel nostro mondo sempre più globalizzato mette a dura prova interpreti e traduttori. Il progetto LATEST (Advanced language technology platform for translators (LATEST)), finanziato dall’UE, ha sviluppato un nuovo approccio per l’identificazione e la traduzione automatica di espressioni multiparola (collocazioni).

A questo scopo, il team del progetto ha preso in esame la traduzione delle espressioni multiparola considerandolo un processo in due fasi. La prima fase prevede la loro estrazione in ognuna delle lingue analizzate e la seconda l’esecuzione per ogni lingua di una procedura di associazione per proporre gli equivalenti traduttivi.

Questo approccio ha evitato il ricorso a risorse di traduzione come i dizionari, che richiede troppo tempo, e si basa invece su un insieme di elementi comparabili compilato in modo economicamente conveniente. LATEST ha testato questa metodologia in inglese e in spagnolo, concentrandosi in particolare sulle espressioni verbo-nome.

Durante la fase di estrazione, il team ha quindi applicato misure di associazione statistica per stimare il rapporto tra le due parole e proporre una combinazione linguistica basata su di esso. Nella fase di traduzione ha utilizzato metodi di similarità distribuzionale, in base alla premessa che tali espressioni si presentano in contesti uguali o simili rispetto ai loro equivalenti di traduzione.

I testi scelti per condurre le prove di traduzione provenivano da articoli di stampa, con un approccio che dopo il termine del progetto sarà applicato anche ad altre combinazioni linguistiche. Per quanto riguarda la qualità e le dimensioni dei corpi di elementi confrontabili, il team ha riscontrato che per ottenere una traduzione automatica accurata la qualità è più importante delle dimensioni dei dati.

I risultati del progetto aprono nuove prospettive di ricerca nel settore della fraseologia, in particolare nel campo computazionale e sono stati diffusi grazie a eventi e pubblicazioni mirati agli specialisti del settore, aprendo nuovi argomenti di dibattito sulla traduzione automatica e favorendo la prosecuzione della ricerca in questo ambito. Con il processo di globalizzazione che interessa l’Europa e il mondo intero, la possibilità di ottenere rapidamente traduzioni più naturali sarà certamente considerata una risorsa molto importante.

Informazioni correlate

Keywords

Traduzione automatica, traduzione, tecnologia del linguaggio, espressioni multiparola, fraseologia