Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Cina e UE puntano al miglioramento della qualità dei video

I processi di elaborazione e di archiviazione di video ad alta definizione richiedono algoritmi software avanzati in grado di gestire scene estremamente complesse. Una recente iniziativa ha compiuto notevoli progressi in questa direzione.
Cina e UE puntano al miglioramento della qualità dei video
Sebbene i video ad alta definizione si stiano diffondendo a macchia d’olio, i processi di compressione e di archiviazione presentano ancora numerosi limiti. Se, da un lato, gli attuali algoritmi basati sulla salienza spazio-temporale garantiscono una maggiore efficienza in termini di elaborazione di video ad alta definizione, dall’altro, permane un ampio margine di miglioramento relativamente a tale aspetto, specie in caso di video estremamente complessi. Il progetto SHIVPRO (Saliency-aware high-resolution video processing), finanziato dall’UE, ha promosso la collaborazione di esponenti del settore accademico cinesi ed europei esperti nel campo allo scopo di migliorare i modelli di salienza.

Lo studio di video basati su movimenti complessi ha spinto i ricercatori ad analizzare applicazioni e tecnologie utili in tale ambito, tra cui il retargeting dei contenuti video, il rilevamento di oggetti salienti, l’aggregazione basata sulla salienza e la previsione di percorsi di scansione visivi. Tale aspetto apre la strada a nuove possibilità nel campo delle applicazioni basate sulla salienza, tra cui la manipolazione della salienza nelle immagini, la messa a fuoco automatica delle fotocamere e la comprensione delle scene.

Tra i principali traguardi raggiunti nell’ambito dell’iniziativa merita particolare menzione un nuovo modello di salienza spazio-temporale basato su traiettorie formate da superpixel in grado di potenziare il rilevamento della salienza in video complessi. È stato inoltre concepito un metodo di fusione basato sulla qualità in grado di integrare mappe di salienza temporale e spaziale formate da pixel, nonché di superare le capacità di rilevamento della salienza di modelli spazio-temporali all’avanguardia.

Il perfezionamento di un metodo di rilevamento di oggetti salienti sul piano spazio-temporale, in grado di ottimizzare la salienza nella finestra di rilevamento, ha favorito un retargeting a elevate prestazioni. Il sistema prevede anche operazioni di taglio e di adattamento in scala congiunte basate sulle regioni rilevate di oggetti salienti sul piano spazio-temporale per una maggiore efficienza del retargeting. Un altro risultato degno di nota consiste in un sistema innovativo in grado di prevedere i percorsi di scansione visivi degli osservatori di una scena creando, in tal modo, modelli di salienza ottimizzati.

Nel complesso, i risultati dell’iniziativa potrebbero avere risvolti estremamente positivi nel caso di applicazioni critiche che richiedono mappe di salienza di elevata qualità. I dati raccolti sono stati pubblicati su riviste, saggi e siti web. Infine, oltre a garantire un miglioramento delle tecniche di elaborazione di video ad alta definizione, i ricercatori hanno dato il via a nuove collaborazioni nel campo tra Cina e UE.

Informazioni correlate

Keywords

Video ad alta definizione, salienza spazio-temporale, SHIVPRO, basato sulla salienza, elaborazione video, percorso di scansione