Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

PHAEDRUS Risultato in breve

Project ID: 303418
Finanziato nell'ambito di: FP7-JTI
Paese: Paesi Bassi

Alimentare la crescita dei veicoli a idrogeno

L’Unione europea e le principali case automobilistiche mirano a rendere le auto a idrogeno ampiamente disponibili attraverso lo sviluppo delle necessarie infrastrutture di rifornimento.
Alimentare la crescita dei veicoli a idrogeno
Uno dei maggiori ostacoli all’introduzione diffusa dei veicoli elettrici con celle a combustibile è costituito dalla mancanza di infrastrutture accessibili ed efficaci per la fornitura di idrogeno. Tale sfida è stata affrontata dal progetto PHAEDRUS (High pressure hydrogen all electrochemical decentralized refuelling station), finanziato dall’UE, il quale ha sviluppato e studiato la fattibilità di una stazione scalabile per il rifornimento di idrogeno (hydrogen refuelling station, HRS).

I partner del progetto hanno incluso il mondo accademico e partecipanti della catena di fornitura, i quali hanno sviluppato e convalidato un nuovo concetto per tecnologie di stoccaggio dell’idrogeno da 70 megapascal (MPa). Ciò è stato dimostrato attraverso l’applicazione della tecnologia di compressione dell’idrogeno elettrochimica in combinazione a un elettrolizzatore con elettrolita polimerico a membrana (polymer electrolyte membrane, PEM), unità di memoria e sistema di erogazione.

L’utilizzo della tecnologia di compressione dell’idrogeno elettrochimica rappresenta un notevole miglioramento sia in fatto di efficienza che di costi, per quanto riguarda le HRS integrate. La sua applicazione è stata testata in un sistema in grado di produrre 5 kg di idrogeno al giorno, mentre i ricercatori hanno progettato un sistema in grado di produrre 200 kg di idrogeno al giorno. Gli aspetti di sicurezza, efficienza e redditività economica delle componenti del sistema sono stati attentamente analizzati e validati.

Il progetto PHAEDRUS affronta in modo diretto le questioni HRS attuali e ha dimostrato dove la nuova tecnologia può fare la differenza. È stato dimostrato che i fattori cruciali per il buon funzionamento delle HRS riguardano ridotti costi di capitale e operativi, affidabilità, immediata disponibilità di idrogeno e sicurezza.

Le stime per il potenziale di mercato totale per l’anno 2020 vanno da 2 500 a 3 000 stazioni HRS con una capacità equivalente di 200 kg al giorno, il che può servire un milione di veicoli elettrici con celle a combustibile. Il progetto PHAEDRUS rappresenta quindi un passo importante verso il raggiungimento di una società più sostenibile con basse emissioni di carbonio.

Informazioni correlate

Keywords

Idrogeno, veicoli elettrici con celle a combustibile, PHAEDRUS, punto di rifornimento di idrogeno, compressione idrogeno, elettrolizzatore con elettrolita polimerico a membrana
Numero di registrazione: 188778 / Ultimo aggiornamento: 2016-11-03
Dominio: Energia