Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

THE PLANT ENDODERMIS Risultato in breve

Project ID: 623809
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Svizzera

Verso un metabolismo della pianta più efficiente

Ottimizzare la produzione di cibo è essenziale per una continua sicurezza alimentare globale. Facendo luce sulla genetica relativa all’assorbimento delle sostanze nutrienti da parte delle piante, i ricercatori finanziati dall’UE hanno contribuito a un futuro più efficiente per la produzione alimentare.
Verso un metabolismo della pianta più efficiente
Nonostante il calo delle risorse disponibili in quanto a fertilizzanti, dipendiamo dall’agricoltura, per fornire cibo alla nostra crescente popolazione. Lo sviluppo di colture in grado di utilizzare le sostanze nutrienti in modo più efficiente costituisce un modo per garantire la sicurezza alimentare anche in futuro.

La comprensione del modo in cui le piante assorbono i composti attraverso le loro radici è un aspetto essenziale per l’ottenimento di colture ingegnerizzate in grado di utilizzare le sostanze nutrienti in modo più efficiente. Le cellule di passaggio, poste sulle radici più grandi delle piante, forniscono un sistema di filtraggio per le stesse. Queste cellule specializzate hanno conservato la loro capacità di assorbire i composti dall’ambiente, a differenza della maggior parte delle vecchie cellule circostanti, le quali sono impermeabili.

I ricercatori del progetto THE PLANT ENDODERMIS (The plant endodermis - Unravelling functions of a crucial barrier), finanziato dall’UE, hanno ampliato la nostra conoscenza in fatto di sistemi di filtraggio delle piante, mediante lo studio delle cellule di passaggio e l’identificazione dei marcatori genetici per il relativo riconoscimento.

Lavorando con una pianta modello (Arabidopsis thaliana), i ricercatori hanno identificato nuovi marcatori genetici che possono essere utilizzati per riconoscere le cellule di passaggio. Essi hanno inoltre identificato i fattori genetici coinvolti nello sviluppo di tali cellule.

Inoltre, il team ha utilizzato tale conoscenza per sviluppare una linea di piante di Arabidopsis che non esprime determinati geni utilizzati dalle cellule di passaggio. Ciò permetterà agli scienziati di identificare il ruolo specifico che tali geni svolgono nel sistema di filtraggio della pianta.

I risultati portano a piante ingegnerizzate di interesse agrario con un migliore assorbimento dei nutrienti, consentendo in tal modo una produzione alimentare più affidabile.

Informazioni correlate

Keywords

Produzione alimentare, sostanze nutrienti, colture ingegnerizzate, cellule di passaggio, endoderma della pianta, marcatori genetici
Numero di registrazione: 190514 / Ultimo aggiornamento: 2016-11-10
Dominio: Biologia, Medicina