Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

TEX-SHIELD — Risultato in breve

Project ID: 315497
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Regno Unito

Nuovi rivestimenti per i tessuti

Un team dell’UE ha studiato alternative ai tradizionali rivestimenti chimici per i tessuti. Il gruppo ha elencato possibili sostituti, come fluoro-siliconi ibridi, e ha valutato se le varie opzioni fossero pronte per il mercato e i vari metodi di applicazione.
Nuovi rivestimenti per i tessuti
Certi capi di abbigliamento per l’esterno sono rivestiti con sostanze chimiche che li rendono idrorepellenti. La famiglia di sostanze perfluorochimiche (PFC-C8) in questione è però tossica e nociva per l’ambiente, mentre i trattamenti alternativi dei tessuti hanno prestazioni più basse.

Il progetto TEX-SHIELD (Environmental friendly and durable oil and water repellence finish on technical textiles), finanziato dall’UE, ha esaminato alternative convenienti alla chimica C8. Lo studio ha preso anche in considerazione modi per eliminare prodotti secondari dei PFC-C8, ridurre la tossicità e migliorare la funzione dei rivestimenti per tessuti.

I ricercatori sono giunti alla conclusione che le alternative più valide vengano dalla famiglia PFC-C6, che si decompone nell’ambiente. Anche le alternative però possono contenere fluoro e gli ibridi come fluoro-siliconi potrebbero costituire un compromesso accettabile.

TEX-SHIELD ha analizzato PFC contenenti catene di carbonio minori di otto, polisiloxano caricato con nanoparticelle di silice e una nano-silice senza fluoro. Il primo approccio si è rivelato più vicino al mercato e impiega materiali disponibili sul mercato, anche se le sue prestazioni sono peggiori dei PFC-C8. I ricercatori hanno concluso che il secondo approccio è commercialmente attuabile e più rispettoso dell’ambiente, anche se le sue prestazioni non sono buone come quelle dei PFC-C8. Anche il terzo approccio è risultato attuabile e potrebbe avere prestazioni migliori rispetto ai PFC-C8, anche se ha ancora bisogno di un considerevole lavoro di sviluppo.

Il gruppo ha preso in considerazione altre alternative come l’applicazione di sottili rivestimenti di PFC-C8 usando plasma, un sistema a base di acqua e trattabile con UV e un polisiloxano pieno. Anche se tutte le opzioni hanno mostrato delle potenzialità, è necessario continuare la ricerca.

Il lavoro di TEX-SHIELD ha fatto fare progressi alla conoscenza di rivestimenti per tessuti adeguati, gettando le basi per ulteriori sviluppi. Materiali adeguati offrirebbero vantaggi per l’ambiente, la salute e l’economia in Europa.

Informazioni correlate

Keywords

Prodotti perfluorochimici, tessuto, TEX-SHIELD, prestazioni, repellenza, PFC-C6