Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La base genetica della determinazione del sesso nel muschio

La determinazione del sesso si basa sui geni di una sezione di un cromosoma o su interi cromosomi sessuali. I ricercatori stanno analizzando i geni responsabili del “genere” del muschio Ceratodon purpureus (C. purpureus).
La base genetica della determinazione del sesso nel muschio
Le regioni dei cromosomi che determinano il sesso sono state studiate nella maggior parte degli organismi che dispongono di due serie di cromosomi e che sono quindi diploidi mentre si sa relativamente poco degli organismi aploidi, che hanno un unico set di cromosomi, come il muschio.

Il progetto CERATOSEX (Identification and characterisation of the sex locus in the dioecious moss Ceratodon purpureus), finanziato dall’UE, ha studiato il genoma di questa pianta che può vivere praticamente ovunque sulla terra, allineando il trascrittoma o i prodotti dei geni con la struttura genetica.

Associando i prodotti genetici ai rispettivi geni si riesce a definire in modo molto più accurato a che cosa serve e quali sono le funzioni di ogni gene. Per la futura ricerca, il team intende confrontare il genoma del muschio con tre organismi molto simili, Sphagnum fallax, Ceratodon purpureus e Physcomitrella patens.

Grazie ai risultati del progetto di ricerca, sarà possibile organizzare i geni in blocchi di geni collegati e quindi in pseudocromosomi. Aspetto ancor più importante, i ricercatori si aspettano di identificare i geni espressi differenzialmente tra piante maschili e piante femminili e i geni presenti in un sesso ma assenti nell’altro.

I dati del progetto CERATOSEX costituiranno una base conoscitiva molto importante per approfondire la ricerca sulla differenziazione sessuale negli organismi che hanno un ciclo di vita aploide dominante.

Informazioni correlate

Keywords

Determinazione del sesso, muschio, aploide, genoma, trascrittoma, pseudocromosoma
Numero di registrazione: 190546 / Ultimo aggiornamento: 2016-11-18
Dominio: Biologia, Medicina