Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

WOOD-FLARETCOAT — Risultato in breve

Project ID: 315425
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Spagna

Ritardanti di fiamma innovativi per tenere a bada gli incendi

Dei rivestimenti ignifughi migliorati per i prodotti in legno costituiscono una necessità al fine di ridurre o addirittura eliminare i rischi di incendio. Per affrontare il problema, un’iniziativa dell’UE ha sviluppato diverse formulazioni di rivestimento per i materiali in legno.
Ritardanti di fiamma innovativi per tenere a bada gli incendi
Nel tentativo di migliorare la sicurezza antincendio, si aggiungono additivi ritardanti di fiamma ai materiali, attualmente dominati da composti contenenti alogeni come per esempio i ritardanti di fiamma bromurati (brominated flame retardants, BFR). Di solito, questi sono utilizzati in combinazione con ossidi di antimonio per ridurre la probabilità di ignizione e/o la velocità di propagazione della fiamma e, infine, la propagazione degli incendi. Tuttavia, tali composti alogenati aumentano la quantità di fumo e la decomposizione tossica dei prodotti in questione durante la combustione del polimero.

Il progetto WOOD-FLARETCOAT (Flame-retardant coatings based on nano-magnesium hydroxide, huntite and hydromagnesite for wood applications), finanziato dall’UE, è nato con l’obiettivo di introdurre diverse promettenti alternative ai BFR. Ciò è stato ottenuto attraverso lo sviluppo di sistemi ritardanti di fiamma non alogenati a base di nanoriempitivi ritardanti di fiamma inorganici, ossia idrossido di nano-magnesio, huntite e idromagnesite.

I lavori sono iniziati con la preparazione e la caratterizzazione di una vasta gamma di riempitivi ritardanti di fiamma e oligomeri reattivi. I riempitivi più promettenti sono stati scelti a seguito dei test.

I partner del progetto hanno preparato diversi rivestimenti in laboratorio incorporando i riempitivi selezionati in varie matrici polimeriche. Sono state quindi valutate le proprietà generali di rivestimento e le prestazioni durante gli incendi, giungendo così a una prima selezione di formulazioni di base. I nano-ossidi di metallo sono stati incorporati nelle miscele al fine di verificare resistenza alle abrasioni, attività antibatterica e capacità fotocatalitica.

Dopo aver scelto le migliori miscele, sono state progettate, assemblate e ottimizzate delle linee semi-industriali per la produzione di riempitivi e rivestimenti. Si è assistito all’ottenimento di svariati prodotti, e sono state apportate modifiche in quanto a formulazioni finali e procedimenti di produzione.

Il team WOOD-FLARETCOAT ha convalidato le formulazioni più interessanti attraverso dimostrazioni. Il rivestimento ha presentato una significativa applicabilità e qualità finale, e ha fornito una notevole protezione antincendio rispetto al legno non trattato. Le valutazioni hanno dimostrato che tale rivestimento è economicamente vantaggioso e ha un bassissimo impatto ambientale.

I rivestimenti ritardanti di fiamma a prezzi competitivi ed ecocompatibili dovrebbero diventare una componente chiave della sicurezza antincendio, offrendo in ultima analisi una salvaguardia delle vite umane.

Informazioni correlate

Keywords

Ritardanti di fiamma, incendi, vernici, legno, WOOD-FLARETCOAT