Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La funzione di SHP2 nel nucleo nel carcinoma mammario

La ricerca dell’UE ha approfondito l’interazione tra due possibili componenti fondamentali della progressione e della metastasi del carcinoma mammario.
La funzione di SHP2 nel nucleo nel carcinoma mammario
Nello specifico il progetto SHP2N (Characterization of nuclear SHP2 function in breast cancer progression and metastasis) ha studiato l’enzima SHP2 (Src-homology 2 domain-containing phosphatase). La ricerca recente ha ipotizzato un ruolo di questa fosfatasi, come parte di un gruppo più grande di protein-tirosin-fosfatasi (PTP), nel mantenimento della segnalazione sia nel citoplasma che nel nucleo.

I ricercatori hanno determinato la funzione di SHP2 nel nucleo nel carcinoma mammario e validato la nucleolina (NCL) come potenziale substrato nucleare di SHP2. A tal fine hanno sviluppato nuovi strumenti incluso un vettore lentivirale con SHP2 mutante e SHP2 null e linee cellulari mutanti utilizzando tecnologia CRISPR-CAS9.

Con l’impiego di mutanti di linee cellulari e NES nel sistema lentivirale per generare i mutanti NLS adatti, i dati hanno confermato che SHP2 si può trovare nel nucleo di una linea cellulare di carcinoma mammario umano e in una linea cellulare non oncogena ma trasformata.

Per quanto riguarda NCL i risultati hanno identificato la molecola come una nuova proteina interagente con SHP2 nella frazione nucleare. Ma gli effetti determinati dall’interazione nucleare tra SHP2 e NCL non dipendono dalla fosforilazione della tirosina. La ricerca prosegue per studiare se un meccanismo epigenetico che coinvolge SHP2 nucleare sia influenzato dalla sua interazione con NCL.

Le PTP erano un tempo considerate le governanti dell’omeostasi dei tessuti ma il progetto SHP2N ne ha confermato il ruolo fondamentale nel destino cellulare e, cosa importante, nella formazione dei tumori.

Il carcinoma mammario è il cancro più frequentemente diagnosticato nelle donne. L’applicazione della chimica molecolare oltre la progressione della malattia potrebbe aiutare a fermare l’incidenza delle recidive, molto comuni in questo tipo di cancro.

Informazioni correlate

Keywords

Carcinoma mammario, nucleo, fosfatasi SHP2, protein-tirosin-fosfatasi, nucleolina
Numero di registrazione: 190585 / Ultimo aggiornamento: 2016-11-23
Dominio: Biologia, Medicina