Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

FUNSTAR CAPSULE Risultato in breve

Project ID: 629218
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Regno Unito

Verso uno screening dei farmaci ad alta intensità di elaborazione

La scoperta di farmaci si sostanzia in un processo laborioso e costoso che implica molti passaggi dispendiosi in termini di tempo. L’enorme esigenza medica di farmaci efficaci impone comunque una metodologia nuova.
Verso uno screening dei farmaci ad alta intensità di elaborazione
I tradizionali metodi di screening ostacolano il ritmo e la percentuale di esiti positivi nello sviluppo di farmaci. Ne derivano un trattamento non efficace, complicazioni dovute a posologie inadeguate e un più oneroso carico sull’assistenza sanitaria. Secondo la Food and Drug Administration statunitense, viene approvato alla fine solo circa l’8 % dei farmaci candidati che approdano alle sperimentazioni cliniche; se ne deduce la necessità di uno screening dei farmaci rapido ed efficace.

Per accelerare lo screening dei candidati, il progetto FUNSTAR CAPSULE (Functional nanostar encapsulated nanocapsule for cell-based high-throughput drug screening), finanziato dall’UE, ha proposto una nuova metodologia basata su valori colorimetrici. Tale metodo si fonda sullo stato di aggregazione di nanoparticelle (NP) d’oro e offre la possibilità di vagliare rapidamente farmaci per il cancro, l’epilessia, il glaucoma, l’AIDS e gli inibitori della sfingomielinasi (SMasi), un enzima associato a malattie cardiovascolari e di Niemann-Pick.

Per valutare i candidati farmaci, è stata formulata una strategia intelligente che utilizza per la prima volta sonde sintetiche e un enzima in un saggio colorimetrico. I ricercatori hanno dapprima sintetizzato ligandi appropriati con capacità di legame di bersaglio e vi hanno accoppiato marcatori cromofori. La cinetica e la termodinamica di legame di tali ligandi sono state caratterizzate tramite risonanza plasmonica di superfice, calorimetria isotermica di titolazione e spettroscopia UV-Visibile. I farmaci efficaci con maggiore affinità di legame rispetto alla proteina bersaglio hanno prodotto un cambiamento di colore dal rosso al blu. Nel complesso, il metodo si è dimostrato molto solido con concentrazioni di inibitori di farmaco abbinate ad affinità di legame.

Una versione modificata di tale metodo è stata realizzata nei confronti dello screening di inibitori di SMasi. I ricercatori hanno sviluppato vescicole liposomiali contenenti il substrato naturale dell’enzima, che è stato rilasciato al momento della rottura della vescicola, causando un’aggregazione di NP d’oro e, quindi, il cambiamento di colore.

Il metodo basato su NP sviluppato da FUNSTAR CAPSULE offre una piattaforma rapida ed efficiente per vagliare i farmaci candidati avvalendosi di risposte a colori. La semplicità, la sensibilità e l’efficacia in termini temporali dell’approccio potrebbero accelerare notevolmente la scoperta di farmaci.

Informazioni correlate

Argomenti

Life Sciences

Keywords

Scoperta di farmaci, nanoparticella, cancro, inibitore, sfingomielinasi, colorimetrico
Numero di registrazione: 190619 / Ultimo aggiornamento: 2016-11-29