Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

I fattori che influenzano la fertilità dei bovini

Una proteina che aiuta i mammiferi a produrre un uovo sano e fecondabile potrebbe essere fondamentale per migliorare la fertilità dei bovini nelle aziende lattiero-casearie.
I fattori che influenzano la fertilità dei bovini
I bovini sterili stanno diventando un problema sempre più grande per gli allevatori europei di bestiame da latte. Una delle principali cause di infertilità nei bovini femmina sono le cellule uovo (ovociti) di bassa qualità.

L’iniziativa PRO-OVUM (Role of progesterone receptor membrane component-1 in oogenesis and mammalian fertility), finanziata dall’UE, mirava a migliorare la fertilità dei bovini studiando i fattori che influenzano la qualità degli ovociti.

Un ovocita passa attraverso diverse fasi di sviluppo prima di divenire una cellula uovo sana che può essere fecondata dallo sperma. Nella prima fase l’ovocita di divide in due e ognuna delle due nuove cellule “figlie” riceve metà corredo cromosomico dalla cellula originale. Questo processo, chiamato maturazione degli ovociti, avviene all’interno dei follicoli nell’ovaia, finché finalmente al momento dell’ovulazione (l’ovocita) viene rilasciato come uovo fecondabile.

Gli scienziati sospettavano che una proteina chiamata componente 1 della membrana del recettore del progesterone (PGRMC1) fosse fondamentale per la produzione di ovociti. A conferma del suo ruolo chiave il blocco della produzione di PGRMC1 interferisce con la maturazione degli ovociti. I ricercatori hanno inoltre scoperto che PGRMC1 potrebbe contribuire a formare i follicoli che ospitano e rilasciano gli ovuli attraverso il controllo della corretta proliferazione delle cellule che formano la parete follicolare.

Sapere in che modo PGRMC1 influenza processi e strutture fondamentali per la fertilità femminile aiuterà gli scienziati a migliorare il tasso di successo riproduttivo del bestiame da latte. Ciò aumenterà i profitti degli allevatori soddisfando la domanda di latticini da parte dei consumatori e può infine fornire un modello per meglio comprendere le cause dell’infertilità femminile e il loro trattamento.

Informazioni correlate

Keywords

Fertilità dei bovini, ovociti, PRO-OVUM, componente 1 della membrana del recettore del progesterone, follicoli