Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Dare impulso alla ricerca sulle scienze sociali e umanistiche

Rafforzare lo sviluppo professionale dei ricercatori esperti in Europa aiuta a massimizzare la mobilità.
Dare impulso alla ricerca sulle scienze sociali e umanistiche
Per oltre 20 anni, la Fondation Maison des Sciences de l’Homme (FMSH, Parigi), creata da Fernand Braudel, ha gestito programmi internazionali di borse per ricercatori provenienti dall’estero. Ha anche un programma in uscita per i ricercatori dei centri di ricerca francesi. La FMSH è la più grande istituzione francese per ospitare e fornire strutture di lavoro ai ricercatori in scienze sociali e umanistiche di tutto il mondo.

BRAUDEL-IFER-FMSH (Fernand Braudel International Fellowships for Experienced Researchers in Social Sciences and Humanities), finanziato dall’UE, è un progetto dedicato alle scienze sociali e umanistiche (SSH). L’obiettivo principale del progetto era di promuovere lo sviluppo professionale di ricercatori esperti (experienced researchers, ER). La precedenza è stata data al sostegno di studenti postdottorato al primo e secondo anno.

Durante l’attuazione del programma sono state assegnate 247 borse di studio. Le borse postdottorato erano della durata di nove mesi e includevano tutti i campi delle scienze sociali e umane (social and human sciences, SHS). Sia le sovvenzioni in entrata, sia quelle in uscita erano indirizzate a borsisti provenienti da 50 paesi che si candidavano in Europa. Ogni anno sono stati pubblicati due bandi. I candidati per il FMSH hanno richiesto un altro laboratorio ospitante relativo alla loro ricerca e responsabile di fornire supporto scientifico.

Sono stati coperti tutti i campi delle scienze sociali e umanistiche, includendo 28 istituzioni partner. I criteri di valutazione includevano le qualifiche scientifiche e competenze linguistiche, la qualità del progetto di ricerca e la scelta dell’Istituzione ospitante.

Il programma ha raggiunto tutti i suoi obiettivi e ha aiutato a risvegliare l’interesse nella comunità scientifica delle SSH. Il mentoraggio e l’esperienza di mobilità internazionale e interculturale fornita dagli studiosi esperti presso i centri ospitanti ha permesso ai borsisti di imparare metodologie che hanno arricchito le loro background scientifico. A sua volta, questo ha un impatto sui loro progetti e sulla loro attività di ricerca in generale.

Informazioni correlate

Keywords

Sviluppo professionale, programmi di borse internazionali, scienze sociali e umanistiche
Numero di registrazione: 190639 / Ultimo aggiornamento: 2016-11-30