Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Nuove conoscenze sulla formazione di galassie e stelle

Comprendere la formazione e l’evoluzione delle galassie è una delle questioni più importanti nell’astronomia e abbraccia molti anni di ricerca. Un team finanziato dall’UE ha cercatori di gettare nuova luce sull’argomento studiando le popolazioni di stelle in differenti galassie e ricavando informazioni sulla loro età e sugli elementi che esse contengono.
Nuove conoscenze sulla formazione di galassie e stelle
Molta della ricerca condotta attualmente sull’evoluzione delle galassie si basa sull’indagine del progetto astronomico CALIFA (Calar Alto Legacy Integral Field Area) che sta acquisendo immagini di un campione di circa 600 galassie nell’universo. Combinando l’acquisizione di immagini e la spettroscopia, i dati ottenuti aiutano a ricavare utili informazioni sulla struttura galattica e anche su proprietà fisiche delle galassie come ad esempio la loro cinematica, massa, composizione chimica ed età. L’analisi dei dati non si basa sul trattare le galassie distanti come una singola entità o singole stelle.

Le domande riguardanti l’età delle popolazioni di stelle più vecchie in ciascuna galassia e la loro frazione di massa in aggiunta alla storia di arricchimento chimico di ogni galassia sono sempre di attualità e sono state il principale soggetto della ricerca nel progetto SFEHG (The star formation and enrichment histories of galaxies), finanziato dall’UE.

Il team ha dimostrato che preziose informazioni riguardo alle sottopopolazioni di stelle in galassie distanti possono essere ottenute attraverso la spettroscopia a campo integrale utilizzata dall’indagine CALIFA. I confronti hanno rivelato che, a differenza della Via Lattea, le galassie massicce crescono in un modo che è sostanzialmente differente. Nella nostra galassia, gigantesche nubi molecolari forniscono la fonte di materie prime da cui nascono le stelle. Tuttavia, la formazione delle stelle nelle galassie massicce non è connessa con le stelle che esistevano prima di esse; le stelle hanno origine dalla fusione di galassie indipendenti più piccole in una galassia massiccia.

Ampliando queste scoperte e basandosi sui dati relativi a determinate età e all’abbondanza chimica in alcune galassie massicce, gli scienziati sono riusciti a determinare in quale periodo di tempo si verificano le esplosioni di supernove dopo la creazione di una nuova popolazione stellare.

Per disseminare le scoperte del progetto sono state condotte diverse attività. Inoltre, il team ha pubblicato un’ immagine che mostra le mappe di alcune delle proprietà delle galassie ottenute da CALIFA.

Informazioni correlate

Keywords

Formazione stelle, galassie, CALIFA, SFEHG, spettroscopia campo integrale, galassie massicce