Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

EVOXY Risultato in breve

Project ID: 330849
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Regno Unito

Evento di grande ossidazione e multicellularità

Si dibatte se l’evoluzione degli organismi con multicellularità abbia cambiato l’atmosfera della Terra, o se gli eventi rappresentino una coincidenza. I ricercatori hanno dimostrato che la vita pluricellulare si è evoluta in risposta a un’atmosfera della Terra già cambia.
Evento di grande ossidazione e multicellularità
La vita sulla terra si è evoluta verso una maggiore complessità attraverso la multicellularità almeno 20 diverse volte, nella sua storia. Tuttavia, si conosce poco circa la base genetica della multicellularità tra gli oltre 20 lignaggi multicellulari indipendenti procarioti ed eucarioti.

L’iniziativa EVOXY (Evolutionary origin of multicellularity and the oxygenation of Earth), finanziata dall’UE, ha mirato a studiare le origini evolutive dei cianobatteri pluricellulari. I ricercatori avrebbero studiato i meccanismi genetici alla base della multicellularità dei cianobatteri e analizzato le origini del grande evento di ossidazione (Great Oxidation Event, GEO).

I membri del team hanno analizzato la storia evolutiva e reperti fossili di cianobatteri per verificare l’ipotesi che la multicellularità dei cianobatteri abbia condotto all’ossidazione della Terra. Sono state scelte 30 specie cianobatteriche di cui è stata analizzata la genetica.

Il lavoro EVOXY ha così potuto ricostruire la storia evolutiva dei cianobatteri attraverso analisi statistiche. I ricercatori hanno fondato tale ricostruzione sulle storie evolutive di otto genomi sequenziati da campioni moderni di cianobatteri.

La ricerca ha dimostrato che esistevano i cianobatteri, ma nessun proteobatterio, prima del grande evento di ossidazione, 2,9 miliardi di anni fa. I ricercatori hanno inoltre scoperto che i cianobatteri si sono evoluti per multicellularità dopo tale evento, come risposta adattativa.

In base al deposito fossile Gunflint Chert con deposizione geologica 1,9 Ga, il team EVOXY è giunto alla conclusione che i cianobatteri sono notevolmente aumentati in termini quantitativi successivamente all’evento GEO.

Questo approccio analitico segna il più sofisticato studio svolto fino ad oggi in quanto a coevoluzione di Terra e vita, oltre 2 miliardi di anni fa. Ciò contribuisce a una migliore comprensione del legame tra cambiamenti nelle popolazioni e ambiente terrestre.

Informazioni correlate

Keywords

Multicellularità, grande evento di ossidazione, evoluzione, Terra, EVOXY, cianobatteri
Numero di registrazione: 190754 / Ultimo aggiornamento: 2016-12-20