Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

L’irradiazione della rete vascolare del tumore

Avvalendosi della microscopia intravitale, alcuni ricercatori dell’UE hanno analizzato il microambiente tumorale, per individuare modalità in grado di potenziare l’efficacia della radioterapia.
L’irradiazione della rete vascolare del tumore
La crescita e il metabolismo del tumore, nonché la metastasi e la risposta alla terapia dipendono in gran parte dal microambiente tumorale. In particolare, l’ipossia tumorale è stata associata a esiti più deboli dopo la radioterapia.

Le radiazioni hanno la potenzialità di alterare l’angiogenesi e la perfusione del tumore, ma la comprensione di tale processo è insufficiente. Inoltre, l’ottenimento di una riduzione dell’ipossia tumore e il miglioramento degli esiti nel paziente sono ancora questione incerta, a causa della variabilità delle risposte alla radioterapia e ai farmaci. Servendosi della videomicroscopia, gli scienziati impegnati nel progetto TUMOUR BLOOD VESSELS (Radiation and tumour blood vessels) hanno accertato come reagisce il sistema vascolare di fronte alle radiazioni, nell’intento di migliorare l’efficacia della radioterapia da sola o in combinazione con farmaci mirati.

I ricercatori hanno sviluppato un modello di topo transgenico e hanno acquisito le immagini relative alla sua vascolarizzazione tumorale marcata a fluorescenza. Il modello tumorale tridimensionale risultante ha consentito di comprendere più a fondo i fattori che incidono sulla progressione dell’angiogenesi. I ricercatori hanno anche visualizzato le diramazioni e l’intussuscezione dei vasi sanguigni. L’intussuscezione avviene quando un vaso si ripiega in un altro, causando un’ostruzione. L’uso di colorazioni in perfusione nel modello tridimensionale ha rivelato i legami funzionali tra la vascolarizzazione del tumore.

I componenti del progetto hanno anche sviluppato un software interno per acquisire più efficacemente immagini della formazione e l’inclinazione di diramazioni, quantificando anche la rete vascolare tumorale. Grazie a tale software, sono riusciti a studiare come l’irradiazione incide sulla vascolarizzazione del tumore. Hanno poi stimato gli effetti di diversi inibitori dell’angiogenesi sul comportamento delle diramazioni.

Lo studio TUMOUR BLOOD VESSELS ha prodotto nuovi dati sulla risposta della vascolarizzazione del tumore alla terapia per irradiazione e alle terapie vascolari mirate. Tali esiti dovrebbero rivelarsi utili per ottimizzare l’irradiazione e la posologia di farmaci mirati ai vasi, al fine di eliminare i tumori in modo efficiente e permanente, con importanti implicazioni per la gestione clinica dei pazienti oncologici.

Informazioni correlate

Keywords

Rete vascolare, microscopia intravitale, microambiente tumorale, radioterapia, ipossia, TUMOUR BLOOD VESSELS