Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

YOUNG MINDS Risultato in breve

Project ID: 303680
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Regno Unito

La formazione del cervello nei neonati

La ricerca finanziata dall’UE ha scoperto alcuni dettagli dello sviluppo cerebrale nei neonati in condizioni instabili. I risultati promettono un impatto sulla funzione permanente del cervello, compresa la demenza.
La formazione del cervello nei neonati
Il progetto YOUNG MINDS (The synaptic development of cortical circuitry in the young brain) ha studiato il modo in cui il cervello si forma nel periodo neonatale e come l’ambiente può influenzare tale sviluppo. È stata studiata la crescita delle prime reti neurali nelle aree sensoriali del cervello.

Mediante stimolazione ottica ad alta risoluzione e registrazione combinata con metodi molecolari, genetici ed elettrofisiologici, i ricercatori hanno tracciato lo sviluppo allo scopo di analizzare l’influenza dell’esperienza sensoriale sullo sviluppo normale e patologico in relazione al circuito corticale.

Il team ha studiato alcuni bambini prematuri per determinare gli effetti dell’esposizione sensoriale precoce sul successivo sviluppo del cervello. Nelle fasi seguenti del progetto, il team ha esteso le proprie competenze alla funzione sinaptica e di circuito per la patologia della demenza.

L’individuazione di modifiche precedentemente sconosciute in quanto a connessioni neuronali, durante lo sviluppo della corteccia sensoriale, promette di portare a una maggiore comprensione del modo in cui si forma la corteccia e di come la percezione sensoriale può cambiare. Attraverso la collaborazione clinica, i ricercatori hanno effettuato misurazioni e caratterizzato il cervello in via di sviluppo dei bambini nati prematuri.

YOUNG MINDS sta collegando questi risultati a un modello di roditore sviluppato durante il progetto. Questa iniziativa dirigerà la ricerca futura verso le più importanti fasi dello sviluppo nei bambini. L’obiettivo è quello di identificare biomarcatori dello sviluppo cerebrale dopo la nascita prematura, utilizzando i risultati di ricerca del progetto YOUNG MINDS.

In maniera significativa, la ricerca prodotta ha scoperto che la dinamica sinaptica, nel paziente affetto da demenza, si modifica prima di quanto si credesse. Ciò può portare a un intervento terapeutico precoce per la disfunzione sinaptica.

Il progetto YOUNG MINDS ha inoltre formato due studenti appena laureati. Tali ricercatori post-dottorato hanno lavorato per il progetto; uno dei due ora ricopre una posizione presso un’università, mentre l’altro continuerà il suo lavoro con il gruppo.

Informazioni correlate

Keywords

Sviluppo cerebrale, demenza, YOUNG MINDS, neonatale, esposizione sensoriale
Numero di registrazione: 190796 / Ultimo aggiornamento: 2016-12-22