Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La divisione cellulare asimmetrica durante l’attivazione

La produzione di anticorpi e la formazione della memoria immunologica richiedono un’attivazione in più fasi delle cellule B del sistema immunitario. Alcuni scienziati europei hanno studiato l’importanza funzionale della divisione asimmetrica delle cellule B durante l’ attivazione.
La divisione cellulare asimmetrica durante l’attivazione
L’attivazione delle cellule B inizia con il riconoscimento dell’antigene attraverso il recettore delle cellule B (BCR) e la conseguente internalizzazione dell’antigene per la presentazione alle cellule T. L’attivazione porta alla proliferazione e differenziazione in plasmacellule o cellule B della memoria.

Una teoria recente ha evidenziato l’ereditarietà non uniforme dell’antigene tra le cellule figlie a causa della rapida compartimentazione dell’antigene mantenuta durante la divisione delle cellule B. Ciò elimina la distribuzione uniforme delle vescicole degli antigeni tra le cellule figlie, generando due differenti cellule B. L’obiettivo generale del progetto ASYMMETRY IN B CELLS (Asymmetrical B cell division: origin and functional significance), finanziato dall’UE, era comprendere il modo in cui si crea e si mantiene la polarità degli antigeni e qual è il significato funzionale di questa asimmetria.

I ricercatori hanno sviluppato tecniche di ultima generazione per quantificare la polarità degli antigeni nelle cellule B utilizzando microscopia confocale, citometria a flusso e metodo Image Stream. I microtubuli e la protein-chinasi C (PKC) beta sono stati identificati come elementi chiave nella definizione della polarità nelle cellule B. La polarità era fondamentale per ottenere una risposta immunitaria produttiva, cioè la presentazione dell’antigene alle cellule T e l’avvio della reazione del centro germinativo. Cosa importante, la PKC beta controllava anche la comparsa delle cellule che producono gli anticorpi (plasmacellule) indipendentemente dalla polarità degli antigeni.

Gli importanti risultati di questo progetto hanno contribuito alla conoscenza generale delle risposte immunologiche e hanno spiegato il modo in cui PKC beta svolge il suo ruolo nella formazione delle diverse popolazioni di cellule B. Considerando che PKC beta è coinvolta in diversi tipi di cancro, l’esito del progetto ha un impatto sui futuri studi clinici sul cancro.

Informazioni correlate

Keywords

Divisione cellulare asimmetrica, attivazione delle cellule B, ASYMMETRY IN B CELLS, polarità degli antigeni, microtubuli, PKC beta