Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

DEEPVIEW Risultato in breve

Project ID: 303780
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Regno Unito

Sistemi di analisi dei movimenti oculari potenziano la percezione

Esperimenti all’avanguardia hanno contribuito allo sviluppo di una soluzione software in grado di offrire una percezione più precisa dello schermo e di potenziare la visione tridimensionale.
Sistemi di analisi dei movimenti oculari potenziano la percezione
I recenti progressi compiuti nel settore dei sistemi di “gaze-tracking”, una tecnologia che consente di tracciare i punti dello schermo di un computer su cui si posa solitamente lo sguardo dell’utente, hanno reso queste soluzioni estremamente accessibili, offrendo numerose possibilità in termini applicativi. Nell’ambito del progetto DEEPVIEW (Gaze-based perceptual augmentation), finanziato dall’UE, sono stati creati nuovi display interattivi in grado di sfruttare le opportunità offerte dalla tecnologia di “gaze-tracking”. I ricercatori hanno analizzato i vantaggi dal punto di vista percettivo derivanti dall’utilizzo combinato di immagini a cambiamento dinamico e di dispositivi di tracciamento dello sguardo.

A tal fine, il gruppo di lavoro ha tentato di capire in che modo lo schermo controllato dallo sguardo (“gaze-contingent display”) e la percezione delle sfocature possano essere impiegati per simulare l’accomodazione oculare. I ricercatori hanno quindi sviluppato un software di elaborazione di immagini e di dati e realizzato varie versioni di un sistema a schermo intero in grado di offrire profondità di campo attraverso lo sguardo. Queste soluzioni hanno contribuito a migliorare la percezione soggettiva della profondità per la rappresentazione di immagini realistiche.

Nell’ambito dell’iniziativa DEEPVIEW i ricercatori hanno anche studiato la percezione del contrasto e del colore attraverso i sistemi “gaze-contingent”, tentando di individuare un’eventuale correlazione tra la modifica del colore e della luminosità delle aree visive periferiche e l’aumento delle differenze cromatiche percepite. Gli esperti hanno scoperto che la modifica dinamica del colore o della luminosità periferica determina un cambiamento della percezione del colore su cui si posa lo sguardo dell’utente. Tale aspetto offre un elevato potenziale per lo sviluppo di display ad alta gamma dinamica e di display con un’ampia gamma di colori grazie all’integrazione di tecnologie di analisi dei movimenti oculari, che tuttavia non implicano la modifica delle capacità fisiche (ottiche) degli schermi.

La restante parte del progetto è stata incentrata sullo studio delle capacità degli utenti di distinguere i colori in nuovi modi che potrebbero rivelarsi utili ad esempio nelle mappe termiche utilizzate per lo studio della temperatura degli oceani. In tale scenario, il gruppo di lavoro ha sviluppato un nuovo software open-source chiamato GAZER che consente agli utenti di avere una percezione controllata dallo sguardo della profondità di campo attraverso le sfocature. Si tratta in altre parole di un nuovo modo di percepire la tridimensionalità delle immagini basato, per la primissima volta, su una combinazione tra fotografia a campo di luce e sistemi di analisi dei movimenti oculari.

Informazioni correlate

Keywords

Analisi dei movimenti oculari, visione tridimensionale, sistemi di tracciamento dello sguardo, DEEPVIEW, aumento percettivo
Numero di registrazione: 190838 / Ultimo aggiornamento: 2017-01-12