Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Un test basato sulle larve dei pesci zebra per valutare il dolore e il sollievo dallo stress

Le larve dei pesci zebra presentano molte caratteristiche fisiologiche simili a quelle dei mammiferi. I ricercatori hanno sviluppato protocolli per la ricerca sul dolore e sugli analgesici che permettono di evitare il ricorso ai pesci adulti, che sono protetti.
Un test basato sulle larve dei pesci zebra per valutare il dolore e il sollievo dallo stress
L’obiettivo principale del progetto FISH (Fish indicators of stress and health (FISH): Validating the use of embryos and yolk sac larval zebrafish as a model for the study of nociception and veterinary drug testing) era la riduzione del numero di pesci zebra adulti utilizzati nelle procedure scientifiche. I ricercatori dell’Università di Liverpool hanno testato le larve come valido sostituto degli adulti nei test sui possibili analgesici.

Gli scienziati del progetto FISH hanno sviluppato un nuovo software di valutazione che monitorare permette di contemporaneamente i movimenti di 25 larve di pesci zebra collocati nello stesso pozzetto. Dopo essere stati sottoposti a stimoli nocivi, sia le larve sia gli adulti hanno ridotto l’attività e le loro risposte agli stimoli chimici e termici sono state registrate. I successivi test condotti con analgesici in dosaggi diversi, tra cui aspirina, lidocaina, morfina e flunixina, hanno mostrato che con l’applicazione dei medicinali le risposte risultavano ridotte.

Lo studio della risposta genomica alla nocicezione nelle larve ha mostrato l’esistenza di 141 geni coinvolti che sono presenti anche negli adulti. Molti dei prodotti della trascrizione, inoltre, sono interessati anche nel dolore degli adulti. Avvalendosi della microscopia a fluorescenza a due fotoni collegata alla segnalazione del calcio, il team ha identificato varie aree cerebrali, in particolare prosencefalo, mesencefalo e romboencefalo, che rispondono agli stimoli nocivi.

I risultati ottenuti dall’iniziativa FISH mostrano che le larve di pesci zebra sono una valida alternativa agli adulti per quanto riguarda la ricerca sul dolore e sui medicinali che lo contrastano. Questa nuova piattaforma di conoscenze sarà utile anche per ridurre lo stress nell’acquacoltura e nel commercio dei pesci a scopo ornamentale. I ricercatori prevedono di presentare pubblicazioni sul lavoro condotto su tre riviste con revisione tra pari.

Informazioni correlate

Keywords

Dolore, larve di pesce zebra, analgesico, FISH, software di valutazione