Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

CINEA Risultato in breve

Project ID: 609495
Finanziato nell'ambito di: FP7-INCO
Paese: Germania

Una migliore cooperazione tra ricerca e industria per fare avanzare il settore agro-alimentare

Importanti imprese, organizzazioni di ricerca e attori dell’innovazione nell’UE e nella regione del Mediterraneo hanno unito le forze per colmare il divario tra ricerca e innovazione nel settore agro-alimentare. Con il supporto di finanziamenti dell’UE, il loro principale obiettivo era di rafforzare la competitività e sostenibilità industriale, rafforzando la cooperazione con i relativi paesi partner del Mediterraneo.
Una migliore cooperazione tra ricerca e industria per fare avanzare il settore agro-alimentare
I legami deboli o inesistenti tra l’industria e le istituzioni di ricerca e tecnologia in Africa impediscono la commercializzazione dei risultati della ricerca e dello sviluppo. Il problema è che le industrie locali, soprattutto le piccole e medie imprese, hanno difficoltà ad accedere ai risultati della ricerca nelle istituzioni pubbliche. La situazione rende anche difficile la completa innovazione e integrazione economica nel settore alimentare, agricolo e delle biotecnologie per quanto riguarda gli Stati membri dell’UE.

Il progetto CINEA (EU-MED cooperation to foster innovation and exploitation in the agro-food domain) ha lavorato in quattro principali campi di attività (obiettivi) per colmare queste carenze.

La prima riguardava la creazione di reti R2I (research-to-industry), la collaborazione e il trasferimento di conoscenze su metodi e tecnologie pertinenti. A tal fine, CINEA ha organizzato tre eventi di intermediazione R2I con rappresentanti del settore agro-alimentare EU-MED e importanti attori. Il lavoro in questo campo includeva anche la mobilità di esperti tramite il programma di mobilità e la collaborazione R2I come parte di quattro progetti di gemellaggio R2I.

Il secondo campo di lavoro di CINEA si è concentrato sull’identificazione dei punti di forza, debolezze, opportunità e minacce (strengths, weaknesses, opportunities and threats, SWOT). È stata creata una task force SWOT per individuare le opportunità e gli ostacoli esistenti per la cooperazione e il trasferimento delle conoscenze tra la ricerca pubblica e l’industria. L’analisi ha tenuto conto delle relative parti interessate nel campo delle tecnologie e dei metodi per un’agricoltura sostenibile.

Il terzo obiettivo era di costruire le competenze e capacità necessarie per migliorare l’innovazione. Il lavoro in questo campo includeva e si basava sulla pianificazione e istituzione dei progetti di gemellaggio R2I, quattro workshop tematici di formazione e sviluppo delle risorse umane, e l’attuazione di un relativo programma di mobilità.

Infine, CINEA ha lavorato per fornire i necessari servizi di supporto per lo scambio R2I sostenibile e contiuo tramite il suo Central R2I Helpdesk. L’Helpdesk è rivolto a tutti i soggetti interessati alla catena delle conoscenze, e fornisce contenuti sull’analisi e pianificazione aziendale, l’avviamento di un’impresa e i diritti di proprieta intellettuale e i brevetti.

Le attività di CINEA offrono sostegno per l’assorbimento dei risultati della ricerca in tutta la regione UE-Mediterraneo. Le diverse soluzioni del progetto aiutano pertanto a colmare il divario tra la ricerca e l’innovazione nel campo della ricerca alimentare e agricola. I risultati promettono bene sia per la comunità della ricerca che per quella industriale, supportanto l’adeguamento politico e sensibilizzano l’opinione pubblica sulle possibilità di innovazione nel settore agro-alimentare.

Informazioni correlate

Keywords

Settore agro-alimentare, mediterraneo, ricerca e innovazione, agricoltura, CINEA
Numero di registrazione: 190954 / Ultimo aggiornamento: 2017-01-26