Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Nuove interfacce utente per il miglioramento dell’interazione multisensoriale

Lo sviluppo di nuove applicazioni software e mobili che aggiungono un componente audiovisivo per le interfacce utente promette di supportare innumerevoli applicazioni. Queste includono una migliore accessibilità e una nuova forma di arte creativa.
Nuove interfacce utente per il miglioramento dell’interazione multisensoriale
Le interazioni uomo-computer hanno fatto molta strada negli ultimi anni, grazie al concetto di interfaccia grafica utente (Graphical User Interface, GUI). Il progetto ENABLING AVUIS (Enabling audiovisual user interfaces for multisensorial interaction), finanziato dall’UE, ha lavorato per portare la GUI un passo avanti, combinando suoni e immagini per creare un nuovo concetto, vale a dire l’interfaccia utente AudioVisual (AudioVisual User Interface, AVUI). Con l’audio-visualizzazione dell’interfaccia utente e la progettazione per rispondere all’interazione dell’utente, il team del progetto ha concepito un sistema più robusto, accessibile e coinvolgente, il che rappresenta un aggiornamento significativo dalla tecnologia GUI.

Per raggiungere i propri obiettivi, il team ha sviluppato applicazioni mobili che facilitano la AVUI. Ciò ha comportato la prototipazione delle interfacce AVUI, conducendo a importanti casi di studio, e rilasciando un kit di strumenti per realizzare ulteriori AVUI. Nello specifico, sono stati creati prototipi AVUI riunendo artisti e sviluppatori presso workshop e hackfest, rendendo i prototipi disponibili online, per il pubblico. Il progetto ha inoltre creato ShapeTones, un gioco di memoria audio-video per iPhone e iPad, disponibile gratuitamente, il quale sfida gli utenti a livello visivo e uditivo.

Un altro risultato chiave del progetto è dato da AVZones (AudioVisual Zones), un’applicazione iPad per prestazioni audiovisive, la quale esplora l’integrazione di suono e immagini in un ambiente touchscreen. Ciò è stato seguito da ofxAVUI, un kit di strumenti per la creazione di interfacce utente audiovisive, il quale promette di essere utile in numerose applicazioni.

Tutti questi sforzi sono stati messi in evidenza nel sito web del progetto, che offre preziose risorse online relative al progetto come per esempio materiali di riferimento, esempi di codice sorgente, una libreria software e tutorial. I risultati del progetto sono stati diffusi per designer, artisti, accademici, studenti e sviluppatori software, migliorando le prospettive delle interfacce multisensoriali, volte a migliorare l’esperienza degli utenti. Si attende che tali sviluppi contribuiscano a realizzare un notevole cambiamento nel modo in cui interagiamo con i computer, supportando gruppi target che vanno da artisti e designer audiovisivi, alle persone anziane e disabili.

Informazioni correlate

Keywords

Audiovisivo, GUI, ENABLING AVUIS, interfacce multisensoriali, disabile